I nostri blog

Samsung Wave S8500, recensione dopo 1 mese di utilizzo: voti, video e sensazioni su Bada

Di il 19 luglio 2010

Abbiamo scelto di fare questa recensione dopo molte settimane per diversi motivi. Samsung Wave S8500 è un terminale che è arrivato sul mercato con una serie di novità veramente importanti:

  • Primo terminale con sistema Bada
  • Primo terminale con schermo Super Amoled
  • Primo terminale con processore Cortex A8 da 1ghz
  • Primo terminale con scheda video Power VR 540
  • Primo terminale con Bluetooth 3.0

Caratteristiche che, eccezion fatta per il Galaxy S, non ritroviamo in nessun altro telefono ad oggi sul mercato. Si tratta di novità davvero importanti che ci hanno spinto ad approfondire molto il sistema Bada e lo smartphone in questione. Inoltre abbiamo voluto vedere il movimento che si è creato attorno a questo sistema e la risposta degli utenti nonostante le nuove uscite.

Partiamo col dire che Samsung Wave è un cellulare per tutti. Una frase che può sembrare scontata ma che oggi non lo è affatto. Android, iPhone, Windows, MeeGo, Maemo, Symbian sono tantissimi sistemi che si sono affacciati e si stanno affacciando ora sul mercato e che offrono funzionalità avanzate che, in alcuni casi, non sono sempre accompagnate da una facilità d’uso e chiarezza estrema della UI.

Bada è un sistema che prende un po’ di idee da altri software e le raccoglie insieme creando una UI facile, immediata ed estremamente chiara. Questo lo rende davvero facile per tutti, anche per coloro che non sono “smartphone addicted”. Inoltre a fare il successo di Wave c’è anche il fattore prezzo. S8500 lo si trova tra le 299€ e le 399€ a seconda dello store e della garanzia Italia o Europa. Prezzi che ne permetto l’acquisto ad una fascia di persone enormemente più altra rispetto a telefono da 500/700€.

Infine i software installabili, l’ottima gestione telefonica e il potenziale che offre lo rende appetibile sia agli utenti più esigenti che ai meno esperti che comunque vogliono un terminale avanzato. Per questi motivi, S8500 si presenta come uno smartphone per tutti.

Hardware e Materiali:

S8500 si presenta con un hardware davvero importante. Processore da 1Ghz della linea Cortex A8 (il più performante attualmente sul mercato), 512MB di Ram, fotocamera da 5 megapixel con flash e video a 720p e display Super Amoled da 3.3 pollici con risoluzione WVGA sono sicuramente caratteristiche notevoli che lo pongono al vertice dei terminali mobili attuali.

I materiali non sono da meno in quanto tutto il telefono è in metallo con una costruzione davvero ottima e finiture molto eleganti. S8500 Wave risulta estremamente solido e compatto con la parte posteriore, vano batteria compreso, in metallo con un effetto satinato molto carino al tatto. Soltanto la parte inferiore è in plastica lucida al fine di garantire un ottima ricezione del segnale vista la presenza delle antenne wireless.

Si nota quindi una ricerca estetica e una scelta dei materiali davvero notevole e sicuramente in grado di competere con terminali dal costo nettamente superiore.

Voto Materiali

Voto Hardware

Display:

La ricerca di Samsung in questo settore è sicuramente una delle più avanzate. La nuova tecnologia Super Amoled offre una qualità di immagine davvero perfetta. Colori brillanti, contrasto elevatissimo, neri profondi e buona visibilità al sole fanno di questo display una delle caratteristiche più interessanti del telefono. Sebbene non abbia dimensioni enormi (3.3 pollici) offre una risoluzione davvero elevata: 800×480 pixel. Questo lo porta a raggiungere una pixel density pari a 296 Pixel per pollice (focus sul display qui). Questo equivale ad avere una chiarezza dell’immagine e una qualità visiva veramente perfetta, seconda solo ad iPhone 4.

Lo schermo è inoltre capacitivo multitouch e sulla carta dovrebbe riconoscere fino a 10 tocchi simultanei (prove video non ce ne sono al momento). La sensibilità è davvero ottima e l’angolo di visuale è davvero elevatissimo e ne consente una visione ottimale da tutte le angolazioni.

Display

Software:

Sicuramente questa è la parte più importante di tutta la recensione. Siamo infatti davanti ad un nuovo sistema operativo: Bada OS. Il suo debutto è avvenuto a Barcellona lo scorso Febbraio e da quel momento ne abbiamo iniziato a parlare sempre più spesso fino alle ultime news di queste settimane.
In generale: Bada è un sistema progettato in maniera molto interessante. Diciamo che la maturità del software è a pari livello di altri sistemi che sono alle 4 o 5 realease ufficiale, segno che Samsung ha fatto davvero un grande lavoro e sta sviluppando questo OS da molto tempo. Inutile negare che alcune idee e alcuni elementi sia grafici che di organizzazione della UI siano presi da altri sistemi Linux Based (iOS e Android in primis). Visto l’ottimo risultato non ci dispiace assolutamente trovare alcuni elementi comuni!
Il telefono risponde bene in tutti i reparti, risulta veloce e molto reattivo. Le impostazioni, i settaggi e le connessioni rapide sono sempre chiare e a portata di dito. Il sistema essendo nuovo è stato studiato da subito per l’uso Touch e quindi per le dita e questo lo si intuisce chiaramente in tutti i reparti.
Tante le scorciatoie e le funzionalità rapide. Un plauso alla rubrica, davvero ben fatta e con la caratteristica di slide che permette di chiamare un numero o comporre un sms verso il contatto in un solo gesto. Non mancano le funzionalità Wireless, l‘uso come model Wi-Fi e tante applicazioni a livello di sistema che ne permettono una buona personalizzazione estetica.
Nello specifico: S8500 offre l’interfaccia Touch Wiz 3.0 che è molto simile a quella che troviamo sul fratello Antroid Galaxy S (recensione qui). Una soluzione che permette di avere due telefoni praticamente con le stesse funzionalità e la stessa estetica. Bada però non offre ciò che offre Android.
In queste settimane di utilizzo di entrambi i sistemi, abbiamo avuto modo di vedere come Bada sia un sistema estremamente dinamico e flessibile, ma più chiuso rispetto ad Android. In pratica mentre su Android è possibile stravolgere completamente l’interfaccia, su Wave questo cambiamento al momento è limitato ai programmi scaricabili dal Samsung App. Store e ad alcuni Widget.
Questo ne delinea da subito una differenza importante: S8500 è un telefono e non un vero palmare. Uno strumento dalle ottime doti multimediali, che permette di gestire in modo molto completo Social network, mail e di avere un ottima esperienza web, ma, a livello di smanettamenti generali, è meno personalizzabile e stravolgibile.
Una scelta che condividiamo e che pone il sistema Bada come alternativa moderna al sistema Symbian (con notevoli differenze e una esperienza web a 360° nettamente superiore) che ha fatto negli anni il successo di produttori e vari terminali. Ovviamente è un sistema molto giovane e non vanta un grande parco applicazioni, ma la facilità d’uso, i tipi di device e una categoria potenziale di prodotti che sta a metà strada tra i top gamma e gli entry level lo pone come una scelta molto interessante dal costo contenuto.

In un recente articolo, abbiamo visto come Bada è stato pensato e come viene visto dagli sviluppatori e noi ci troviamo d’accordo con la linea emersa in questo articolo (Samsung Bada: le potenzialità, le aspettative e la risposta degli sviluppatori).

Dare un voto al software è davvero difficile e sicuramente molto momentaneo e variabile nel tempo. Allo stato attuale, considerando la novità, l’attuale offerta presente e la maturità del sistema, considerando ovviamente il target per il quale è stato pensato Bada.

Voto sistema operativo

Multimedia e Camera:

Bada e Wave offrono un compromesso davvero ottimo tra prezzo e caratteristiche multimediali. Lo schermo Super Amoled con risoluzione WVGA e l’ottima scheda grafica permettono di visualizzare senza problemi filmati a 720p sul proprio smartphone. Non servono compressioni o modifiche al formato in quanto S8500 permette di leggere anche DivX, MP4, AVI e molto altro.

L’interfaccia del lettore video è molto buona e facile da utilizzare con anche la possibilità di sentire, in cuffia o su fonti esterne, l’audio dolby 5.1. La parte audio offre funzionalità analoghe con un ottimo player con tutte le funzioni possibili e una visualizzazione CD in orizzontale molto accattivante. In entrambi i casi l’audio riprodotto dalla cassa superiore è forte e non distorce nemmeno al massimo volume.

La fotocamera ha una risoluzione di 5 megapixel con tantissime funzioni e tasto dedicato per scatti precisi con autofocus e macro. Non manca il flash e la registrazione video a 1280×720 pixel con un audio in registrazione buono e pulito. Trovate in questo articolo il Focus sulla fotocamera.

Reparto multimediale

Fotocamera

Batteria:

La batteria è sempre un argomento delicato sugli ultimi device e la durata dipenda da tantissimi fattori e variabili. La capacità è comunque molto alta e pari a 1500 mAh. La tecnologia usata per lo schermo dovrebbe garantire consumi ridotti e permettere cosi un numero maggiore di ore di stand-by. Abbiamo fatto moltissime prove e la giornata è molto difficile non concluderla con ancora una percentuale di batteria residua.

Se teniamo la connessione sempre attiva con push mail, push contatti e calendario, diciamo che una media di 18/20 ore si raggiunge piu o meno sempre. Tutto ovviamente dipende anche da quante ore giochiamo a giochi 3D o telefonate facciamo.

Batteria

Uso Telefonico:

Una delle cose più importanti in uno smartphone è la parte telefonica vero motivo per cui questi strumenti sono stati creati. Wave si è dimostrato ottimo nella sensibilità di segnale e non abbiamo mai avuto difficoltà di aggancio della rete.  Il vivavoce è buono, con audio chiaro e pulito e la cassa posta superiormente permette di non coprire la voce tenendolo in mano. Ottimo l’audio in capsula con toni bassi e volume che permettono una conversazione molto pulita.

Non mancano le funzionalità di chiamata multipla, conference call e tutte le più classiche funzioni di un cellulare evoluto con l’aggiunta della video chiamata e delle funzionalità avanzate della rubrica (focus in questo articolo)

Chiamate e segnale

Difetti:

Difetti non mancano ovviamente, ma il sistema è molto giovane e sicuramente alcuni di quelli che andremo ad elencare saranno risolti con lo sviluppo e l’ottimizzazione delle varie parti software:

  • Multitask da ottimizzare (purtroppo è possibile chiudere anche i widget e se chiudiamo la gestione widget perderemo la configurazione che abbiamo e saremo costretti a reinserire nuovamente tutti i widget in ogni schermata)
  • Gestione della ram che potrebbe essere ancora migliorata
  • Parco software al momento non all’altezza. Le applicazioni non sono abbondantissime al momento e mediamente non hanno una qualità eccezionale. Si distinguono i giochi EA e Gameloft che grazie al potente processore grafico sono davvero molto belli e fluidi)
  • Personalizzazione non particolarmente elevata. Una cosa sopratutto non ci è piaciuta molto è la grandezza dei widget precaricati. Alcuni hanno dimensioni tali da non poter inseire piu di un elemento per schermata anche se in realtà non occupano tutto lo spazio disponibile. Speriamo ne escano altri presto oltre a quelli presenti già nello strore.

Conclusioni:

Bada è un sistema nuovo, giovane e che si affaccia in un mercato sicuramente molto combattuto. Il tipo di OS e la scelta di posizionarlo nella fascia media dei terminali potrebbe essere una scelta intelligente che ne potrebbe decretare un buon successo. Offre infatti mole potenzialità rispetto a sistemi simili (symbian in primis) ma al momento sicuramente non c’è la corsa alle applicazioni per Bada da parte degli sviluppatori. La possibilità che Samsung faccia uscire altri device con questo sistema e, ancora meglio, l’adozione di Bada da parte di altri produttori, potrebbero aumentare in modo considerevole il market share di questo sistema opertivo.

La comunione tra Wave e Bada è sicuramente molto interessante e considerando il rapporto prezzo/qualità/funzionalità/hardware è difficile trovare altre alternative (sopratutto se consideriamo il prezzo Europa) altrettanto valide.

Voto finale

Il voto finale è dato dalla media dei voti riportati sopra prendendo in considerazione le caratteristiche del telefono, il sistema, i materiali e l’attuale offerta di mercato degli smartphone con un prezzo intorno ai 350€ e quindi catalogabili come modelli Medio Gamma Alti.

Voto Prezzo/Qualità

Gallerie immagini:

Confronto con Galaxy S  e iPhone 4

[nggallery id=84]

Foto Scattate dal telefono:

[nggallery id=81]

Scopri i prezzi più convenienti
EUR 197.51
da Amazon Electron...
[Compara prezzi]

Samsung Wave 3 GT-S8600 Smartphone BADA HSPA...

Smartphones Wave 3 SAMSUNG

EUR 119
da Euronics

Tre Samsung Gt-S5380 Wave Y (TRE Samsung GT-S...

Smartphone con scocca monoblocco basato sul sistema operativo Bada 2.0 e sul processore Broadcom BCM21552, con supporto alle reti ...

EUR 148.95
da ByTecno
[Compara prezzi]

Samsung Wave M ( Garanzia Italia ) (SAMGTS725...

Samsung Wave M, 92.7 mm (3.65 "), 480 x 320 Pixels, TFT, microSD, 32 GB, 150 MB

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
^ Torna in cima