Samsung Pay ufficiale per Regno Unito, Spagna, Australia, Cina, Singapore e Brasile

06 Gennaio 2016 72

La notizia era già circolata nel corso delle ultime settimane | Samsung al lavoro per espandere Samsung Pay anche in altri paesi | e approfittando di questi giorni particolarmente ricchi di eventi e presentazioni, Samsung ha appena annunciato nuovi piani di espansione per la propria piattaforma di pagamenti tramite dispositivi mobili.

Sebbene non siano state divulgate date precise, durante tutto il 2016, Samsung Pay arriverà ufficialmente in Regno Unito, Spagna, Australia, Cina, Singapore e Brasile, insieme ad interessanti novità che andranno ad interessante Gear S2, e la possibilità di gestire le proprie transazioni anche tramite l'ultimo smartwatch di Samsung.

Il suo arrivo nei vari paesi avverrà in maniera graduale ma costante, e questo grazie al sistema composto esclusivamente da una componente software, e sulla presenza del Magnetic Secure Transation che permette l'utilizzo di Samsung Pay anche su POS tradizionali. Il tasso di espandibilità potrebbe dunque aumentare ulteriormente anche durante l'anno appena cominciato.

Una scelta che vi fa onore? Huawei Honor 5c è in offerta oggi su a 169 euro.

72

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo Giulio

Rep. Ceca... ma giro regolarmente le vicine Polonia, Germania e Austria... non sono poi lontanissimo dalla vecchia italia, ma, a livello di tecnologia quotidiana (se capisci cosa voglio intendere) sembrano galassie lontane...

Gigi

Io ci verrei a vivere volentieri, come hai fatto con il visto e tutto il resto?

Gigi

Dove abiti?

marko68

Huawei é molto bello, il moto non mi fa impazzire e non ha lo speaker. Apple watch mi piace molto

Squak9000

Capito in Spagna almeno 2 volte al mese... e il livello di ignoranza è peggio di quello Italiano. Inoltre gli Spagnoli sono più sfaticati di noi.
Onestamente in Spagna non mi trasferirei mai...

Squak9000

ne ho detto uno caso della categoria che possono e riescono a fare tutti (o quasi)... insomma... occupazioni dove non serve una preparazione professionale.

tulipanonero1990

L'altra discriminante è l'estetica, finora gli unici 2 che mi sono piaciuti, almeno a vederli dal vivo, sono il Motorola e l'Huawei, però tocca vedere come vanno.

marko68

Si può essere una discriminante, dipende come usi l'orologio...io per esempio quando vado a dormire lo tolgo e tra toglierlo e posarlo sul comodino o tra toglierlo e posarlo sul comodino in ricarica non mi cambia molto.

tulipanonero1990

Ma poi perchè proprio il cameriere? Cosa sei, uno stereotipo vivente?

tulipanonero1990

Ad ogni modo Milano ha un gigantesco problema che proprio non so come si farà a risolvere negli anni a venire, ovvero l'innalzamento delle falde acquifere in seguito alla pesante deindustrializzazione degli ultimi decenni. Ne hanno parlato in un servizio di report, è un problema di cui al momento non si parla perchè nessuno ha una soluzione e che provocherà danni enormi in futuro a tutta la città.

tulipanonero1990

No veramente intendevo a livello ingegneristico ed informatico. Per dirne una, lo sai che la Spagna è diventato il terzo paese europeo nel campo automotive pur non avendo una azienda produttrice di bandiera? Questo ha favorito la crescita di decine di migliaia di posizione lavorative, di cui molte per laureati del settore.

tulipanonero1990

Milano è una caso a parte, almeno per l'Italia, da molti servizi che ne migliorano notevolmente la vivibilità. Quanto al fuori Montreal dipende da che intendi. Se intendi fuori dalla Great Montreal Area, trovi giusto qualche orso XD, no scherzo (ma neanche tanto), è che qui è tutto concentrato in pochi grandi centri urbani, ed infatti nella top 20 delle migliori città per qualità della vita, ci sono tutte le grandi città canadesi, la prima in classifica mi pare fosse proprio Vancouver. Toronto pure è messa benissimo, si vede proprio che le città sono state studiate per essere fatte bene e vivibili e non costruite come viene viene. Una città messa decisamente peggio è Ottawa, essendo stata fondata su di un terreno sabbioso non è stato possibile scavare, questo ha impedito di costruire città sotterranee o un sistema di trasporto efficiente, per cui di inverno ti becchi il freddo se vuoi uscire di casa.

Squak9000

Dici...?
Occupazione tipo camerieri...?

Bumblebee

Guarda, a Milano le metro al massimo tardano di 1,5 minuti (salvo casi eccezionali), con il bike sharing puoi raggiungere ogni posto e lasciare la bici nelle apposite rastrelliere, proprio come da te, se è lontano (Milano è grossa) puoi portare la bici in metro. La sanità è al top in Europa, io lavoro in ospedale e molti arrivano da altre regioni e per esami particolari, anche da altri paesi europei, siamo al top nella chirurgia della mano per esempio. Abbiamo una rete autostradale che ci invidiano tutti, da qualsiasi punto della città, prendi tangenziali e autostrade, per andare a sciare in Valle d'Aosta (200km) ci metto un'ora e mezza, in 20 minuti sono in svizzera, in 30 a Bergamo e in 2 ore a Venezia (tutto a 3 o 4 corsie).
Con i treni ad alta velocità, posso raggiungere le città principali, in 3 ore sono a Roma, in 1 ora e mezza a Firenze. Ho la fibra ottica a casa, il 4g sempre fisso in qualsiasi posto della regione.. Sicuramente non è questa la situazione di ogni città italiana, ma tu, fuori da Montreal, hai tutti i servizi da te citati?

tulipanonero1990

Io vivo a Montreal ma sono stato anche in altri posti. Ti dico io quello che devi considerare veramente in un paese per giudicarlo, mercato del lavoro, qualità dei servizi, sistema sanitario, sistema scolastico, sistema giudiziario, tassazione, costo dell'energia, prezzo degli immobili, il resto spesso è trascurabile. Per andare a lavoro l'inverno prendo un bus, puntuale come un orologio e con app che ti avverte quando sta per arrivare, salgo, tessere nfc con abbonamento, wifi a bordo gratis, l'estate ho l'abbonamento a BIXI, bici elettriche con rastrelliere per tutta la città, prendo la pista ciclabile immersa nel verde (pur parlando del centro città di una metropoli eh) e la parcheggio nella rastrelliera fuori l'ufficio (60€ tutta la stagione), ogni ospedale è collegato con i mezzi in maniera perfetta, pago tutto, anche una bic, con la carta, anzi i contanti in alcuni casi proprio non sono accettati (con 50$ di solito faccio tutto il mese), il costo degli affitti è umano, il tasso di disoccupazione è inesistente per chi vuole lavorare veramente, il sistema sanitario è gratuito. La tassazione sotto un certo reddito, mi pare 30k CAD/anno, è quasi del tutto inesistente, l'energia costa meno della metà. Poi una volta conosciute catene come Costco e Bestbuy Amazon è si interessante ma non come prima.

tulipanonero1990

Poi per le tessere punti, almeno all'estero, i grossi centri hanno ovviato con delle app, in Italia non so.....

tulipanonero1990

Aspetta che ti seguono. No, te lo dico per esperienza visto che probabilmente dal fare strafottente che hai non ti è mai capitato. Ti accompagnano al commissariato (o Caserma se Carabinieri), e li ti fanno chiamare qualcuno che venga a portarti i documenti o che garantisca per te.

tulipanonero1990

Il problema dello smartwatch. ciò che finora mi ha sempre frenato, è l'idea di avere un'altra cosa da mettere un carica quando torno a casa. Davvero mi frena, preferisco il mio vecchio analogico a carica meccanica, con lui non sono mai rimasto fregato. Forse in futuro cambierò idea, chissà.

Bumblebee

Quello era per ridere.. Non era certo una cosa seria, ma stava comunque a sottolineare come in certi ambiti, siamo anche più avanti di molti paesi, perché questo tipo di spedizione, in Europa, c'è solo a Milano e a Londra.

tulipanonero1990

A Roma per trovare un bar che facesse un caffè decente sono dovuto andare a sbattere a Cinecittà.

tulipanonero1990

La qualità tecnologica la vogliamo davvero giudicare dal tempo che ci mette un corriere ad evadere un ordine? Sul serio? E' questa la qualità dei commentatori di un sito di tecnologia?

tulipanonero1990

Guarda 40 euro una pizza a Montreal non li trovi manco se vai a Le Petite Italie nei locali più IN. Stesso dicasi per Londra (dove tuttavia sarebbe più logico).

tulipanonero1990

Se queste sono le tue priorità sono il primo ad esortarti a restare a casa. Alla fine viaggiare non è per tutti e all'estero abbiamo già una immagine da risollevare.

tulipanonero1990

E fai male, in Spagna c'è un bel mercato del lavoro attualmente, la qualità della vita nei centri urbani è notevole, l'occupazione per i laureati è ottima.

Squak9000

No... a Sant Gallen... si 3 stelle Michelin... ;-)

marko68

Una pizza ed una bottiglia d'acqua 40 euro? Dove? Al ristorante 3 stelle Michelin di Gordon Ramsay a Dubai ?

marko68

Ma se le inventa le cose dai...sarà uno sfigato di 15 anni e vivrà nel suo triste loculo (leggi "cameretta") davanti al monitor riempiendosi la testa di sentito dire e stronzate lette su internet. Bisogna viverci in un paese straniero non andarci in vacanza o passarci ogni tanto.

Squak9000

80 è una media... al sud costa anche 60/70...

marko68

Esattamente quello che ho detto. ..al nord costa di più che al sud, ma avendo vissuto sempre al nord per me il caffè costava 1 euro, a volte 1.10

sgru

ma dove sei andato che nemmeno a Londra costa 40 euro.

Squak9000

Pure della Pizza.... la settimana scorsa una pizza e una bottiglia di acqua 40 franchi.

Davide Neri

Quando "conservatorismo da bar" assume il significato letterale, siamo messi male. L'orgoglio del prezzo del caffè... come siamo ridotti.

Squak9000

Si... cojonati dagli spagnoli... ma comunque preferisco in Italia senza SamsungPay.

Davide Neri

Ma non eri te che dicevi "cojonati dagli Spagnoli"? Dai che ti rode. Solo che ovviamente è colpa delle multinazionali cattive.

Squak9000

Fortuna che ci sei tu!

Squak9000

E quindi.... se sta bene anche in Italia... stai a sentire "lo svizzero" si lamenta anche lui....

Davide Neri

E quindi? Ha più abitanti la Svizzera o l'Italia? Ha più gente che va a fare colazione al bar la Svizzera o l'Italia? Ma la domanda che conta è: ha più impediti tecnologici la Svizzera o l'Italia? Non portano i sistemi qua perchè nonostante la popolazione che abbiamo non ci guadagnerebbero abbastanza comunque, almeno per ora.

michi17

fai ridere, non conosci niente

Squak9000

Si infatti... fa orrore anche nei bar Italiani all'estero...

Bumblebee

Ho una carta conctactless da 5 anni, pago ovunque con la carta di credito e in tutte le catene ci sono i pos appositi. Mi è capitato di pagare 3€ al supermercato con la carta e non mi hanno detto nulla. Sono gli italiani, che sono legati più alle vecchie maniere, ma la tecnologia c'è. Senza contare che, sono stato spesso in Francia e in Spagna e i pagamenti conctactless solo da Mc Donald's li ho visti. Quest'estate a Minorca non ho neanche potuto usare la carta di credito, non la prendeva quasi nessuno. Poi, non so dove vivi, ma se Amazon non ti consegna in un'ora (come a casa mia), sappi che, abiti tu nel terzo mondo tecnologico ;)

Squak9000

Dimmi dive vivi e ti diró quante volte passo nel tuo paese nell'arco di un mese... ti diró la qualità de caffè.

Squak9000

Ti devo mandare la ricevutà?

A Roma il caffè costa 80 centesimi... a Milano 1 euro.

Squak9000

Nessuno sentirà la tua mancanza...

Squak9000

No... la questione è che un conto è la commissione su 2,50€ di caffè e un conto è la commissione su 0,80€ di caffè....

quindi inutile fare i moralisti....

noi a colazione spendiamo 1,50 massimo 2 euro (a Milano)... in Svizzera lo paghi 5/6 euro...

Davide Neri

Perchè chi giudica la qualità di vita di uno Stato dal prezzo del caffè è intelligente...

marko68

Non so dove viva lui ma per quanto mi riguarda dove vivo io ci rimango sicuramente non ci penso nemmeno lontanamente a tornare in quella nazione di m..da

marko68

Infatti io pago contactless con l'orologio e non tiro fuori più niente ne portafoglio ne telefono ne carta...

marko68

A parte che a 80 centesimi il caffè non lo trovavo neppure in Italia 5 anni fa... Quindi penso che tu viva al sud dove il caffè costa molto meno

marko68

E tu che ne sai che il caffè sia cattivo dove vivo io? Ti assicuro che dove vivo io trovo dei caffè buonissimi, migliori di tanti bar in Italia dove o non puliscono mai la macchina, o non mettono i sali, o usano miscele ciofecose. E comunque guarda che ormai le macchine da espresso le trovi in tutto il mondo... Ma tu vivi di caffè?

marko68

Ma cosa vuoi, é gente che se va bene ha 15 anni oppure non ha messo mai piede fuori dall'Italia.
Poi il caffè o posso anche pagare 10 euro ma se guadagno in modo proporzionato al costo della vita me ne sbatto.

Samsung Gear S3 Frontier: la nostra recensione

Galaxy S7 ANDROID 7.0 NOUGAT | Anteprima HDblog

Google Pixel vs Samsung Galaxy S7: il nostro confronto | Video

Samsung Galaxy Note 7: la nostra recensione