Anche Samsung disassembla i suoi Galaxy S7 e S7 Edge

10 Marzo 2016 57

Non c'è due senza tre, e questa volta è un teardown ufficiale: dopo Chipworks e iFixit, anche Samsung stessa ha provveduto a smantellare i suoi nuovi flagship Galaxy S7 e S7 Edge, presentati al MWC di Barcellona e ormai pronti al debutto nei negozi italiani. Il punto di vista fornito da Samsung, però, è diverso dai precedenti: invece che una procedura passo-passo per smontarlo con successo, il produttore analizza e spiega alcune caratteristiche salienti dei componenti interni, spiegando le ragioni e le scelte che hanno guidato gli ingegneri nella progettazione.

Particolarmente interessante il capitolo relativo al sistema di raffreddamento, caratterizzato da un heatpipe in cui circola del liquido che si trasforma in calore, si sposta in zone meno calde, ritorna liquido e così via. Molto istruttivo anche lo spaccato che evidenzia tutti gli accorgimenti presi da Samsung per rendere la struttura più resistente.


Tutti i dettagli del teardown possono essere consultati al link originale, naturalmente in inglese.

(aggiornamento del 29 agosto 2016, ore 10:41)

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

si dai, ciao

Bischeraccio

Di approssimative, qua, ci sono solo le tue considerazioni

Sagitt

il tuo discroso è contorto e senza logica. è una progettazione approssimativa per velocizzare la produzione e ridurre i costi, anche perchè i samsung si svalutano molto e non gli conviene investire in questo. punto.

Bischeraccio

Sì, ottimo ma di molto inferiore ad s6, ci sono fior di comparative anche su questo

StupidiTelefoniSottiletta

E' fisica XD

Marko

Mi sono informato e hai ragione, resta il fatto che sullo Z2 è molto piccolo e dissipa di meno rispetto a quello dell'S7

Sagitt

è essa stessa una guarnizione ma è meglio utilizzare delle vere guarnizioni anzichè la colla.detto questo anche iPhone 6 è ottimo come impermabilizzazione nonostante non abbia colla. non tiriamo in ballo scuse, i motivi di colla sono altri.

Bischeraccio

S6 non è impermeabile, ovvero non è certificato. La colla, tuttavia, gli regala un buon grado di impermeabilizzazione. Il web è stracolmo di video in proposito. Infine, ti ricordo che la colla è essa stessa una guarnizione.

M@X

A ok , no non avevo letto questi altri commenti mi spiace , cmnq io sono il primo che dice che è meglio usare viti o incastri, poi ovvio che Dove nn è possibile bisogna usare l'adesivo. Il mio giudizio è cmnq che in questo caso l'uso del adesivo impermeabile sia giustificato; dal tonde i produttori preferiscono avere la certezza che nn entri l'acqua piuttosto che l'accessibilità alle componenti. Poi ovvio che se uno decide di aprirlo per il fai da te si prende anche la responsabilità che l'impermeabilità venga compromessa.

Sagitt

infatti se leggi i miei commenti c'è proprio scritto che apple la utilizza negli imac che è una soluzione pessima rispetto il sistema magnetico di prima. stesso succede per i magic mouse. per quanto però riguarda iPhone, iPad, ipod non è cosi. Apple watch invece per ovvie ragioni è cosi

M@X

Il punto è che bisogna accettare dei compromessi, non si può avere un telefono sottile ma con batterie removibile, però che sia in vetro, alluminio ecc non in policarbonato. . . Poi cmnq non è un filo di colla (parlo per ipad e macbook ). Ho smontato per sostituire un drive interno ai nuovi imac ,e per farli qualche millimetro più sottili hanno usato chili di colla per mantenere il vetro attaccato al frame... poi dopo aver sostituito il drive per richiudere è stato necessario rimuovere tt i residui di adesivo e provvedere a sostituirlo con del nuovo. Erano molto meglio gli imac di generazione precedente che per mantenere il vetro attaccato usavano degli ottimi magneti .Tutto questo per dire che più un qualsiasi dispositivo è reso sottile più è inevitabile che vengano utilizzati adesivi e non viti .

Sagitt

la colla non crea impermeaiblità. per quello servono adeguate guarnizioni, non arrampichiamoci sugli specchi. S6 non era impermeabile e usava lo stesso sistema. per favore.

Bischeraccio

Apple ci riesce ma senza impermeabilità. Quando faranno uno smartphone impermeabile utilizzando lo stesso assemblaggio attuale, sarà mia premura fargli un enorme applauso.

Sagitt

Guarda che mi è capitato di smontare iPad e iPhone, la colla ovviamente è presente come dici tu per esempio per la batteria, ma qui non sì parla di un componente interno bensì della cover posteriore, totalmente incollata.. Non un piccolo filo di colla su un profilo. C'è differenza, e la cosa non permette neanche di aprirlo il telefono ecc

M@X

Considerando che la maggior parte dei produttori di smartphone ormai fanno batterie integrate non removibili , e scocche chiuse ... Samsung è stata una delle ultime ad adottare queste soluzioni per colpa della concorrenza. Poi per il discorso collo e co , apple è la prima ad usare colla come se non ci fosse un domani; basta guardare gli ipad o gli ultimi macbook pro che le batterie sono totalmente incollate al frame di alluminio e per sostituirle devi cambiare tutto il blocco perchè se provi a scollarle le distruggi.. e non lo penso io , basta guardare le classifiche di ifixit.

qandrav

ASHAHHAHAHAHAH bella Edo :)

EdoardoF95

Ma che caz....

qandrav

del liquido che si trasforma in calore

Sagitt

e allora perchè apple ed altre aziende ci riescono? per l'impermeabilità bastano le giuste guarnizioni. non si parla di smartwatch dove è comprensibile ma di telefoni che sono delle padelle

Bischeraccio

Lasciamo perdere le viti. Gli incastri poi... Se vuoi sottigliezza e impermeabilizzazione, non ci sono alternative.

a'ndre 'ci

questa va diretta negli annali
http : // mayisurvive . altervista . org/?p=78

a'ndre 'ci

http : // mayisurvive . altervista . org/?p=78

Sagitt

Viti, incastri ecc... Pochi usano colla

Bischeraccio

Ti sbagli, quelli di accad'blog, a partire dalla figura del plurilaureato ceo, hanno riscritto le leggi della fisica!

Bischeraccio

Come vuoi che si tenano insieme i vari pezzi? Con la magia del mago silvan?

MR TORGUE

naaa... loro sono i cattivi che vogliono denigrare samsung, va difesa :P

hassunnuttixe

non funziona proprio così...

DKDIB

Io sono il primo a chiudere un occhio... ma questo mi pare un poco eccessivo. ^^''

DKDIB

Altro che plasma: qua abbiamo la conversione diretta da materia ad energia!

PSeeCO

Ahahah

valerio

Io sapevo che circa 1g di materia era diventato energia ad Hiroshima, quindi con 2g dovrebbe essere doppia, infatti il rendimento della fissione è circa 1/1000 e il materiale usato era circa 1kg di uranio.

Fotonic

Il tono delle lodi presenti nel teardown é quasi ai livelli di quello di Wanna Marchi che osannava la crema snellente! :D

Fotonic

Questo spiega la colla... :O

Fotonic

mainSTEAM semmai... :D

andrea55

Questo è nucleare, il liquido si trasforma direttamente in calore senza passare per lo stato gassoso :D

Giordano Saltafossi

Non è lo stesso che sta sul Lumia 950 ? E che si usa da anni sulle schede video o sui dissipatori di cpu ?

Sagitt

e della colla non lo dicono?

noncicredo

Articolo imbarazzante. A cominciare dal titolo.

hassunnuttixe

piccola correzione: con 2g sarebbe equivalente a circa 560 bombe di Hiroshima, ho fatto 2 conti al volo ;)

Simone Vinci

mi piace quel sistema di raffreddamento..ho sempre desiderato avere una piccola arma nucleare in casa <3

hassunnuttixe

"in cui circola del liquido che si trasforma in calore"
Abbiamo trovato l'alternativa all'energia di Punto Zero allora!!!! :D :D :D

hassunnuttixe

l'heatpipe c'è sugli Xperia Zx di Sony da ameno 2 anni eh...;)

http://www.tuttoandroid .net/sony/sony-xperia-z2-e-raffreddato-a-liquido-186046/

Roby796

È la stessa cosa che ho pensato io, fa venire i brividi! :D

Marko

vabbe l'innovazione c'è comunque visto che l'avanguardia dell'ingegneria ha permesso di farci stare una simile cosa all'interno di un telefono, cosa che era infattibile qualche anno fa

IlRompiscatole

Preferisco le bombe dell'atollo di Topless :-)

andrea55

Scusate ma tutta questa eccitazione per un normale dissipatore che sta nei computer portatili da decenni in forma ridotta?

Helix

Sarebbe bello però avere una mininuke in tasca.
Equipaggiato con lo Scaldragon810 potrebbe generare un'esplosione come quelle viste nell'atollo di Bikini xD

Corrado

il liquido si trasforma in calore proprio no. Al massimo si trasforma in gas. ;)

valerio

sì, lo so, era solo per far notare come un'unica parola sbagliata trasforma un dissipatore in un'arma nucleare

Helix

Ormai è raro trovare un articolo senza neanche un errore, facci l'abitudine xD

Samsung Galaxy Note 7: la nostra recensione

Galaxy Note 7 vs Note 5 vs S7 Edge: primo veloce confronto | Video

Samsung Galaxy Note 7 e Gear VR 2016 ufficiali: dal 2 settembre in Italia | Foto

7 nuove funzioni di Galaxy Note 7 | Anteprima su Note 5 | Video