Samsung potrebbe presentare due tablet Windows 10 durante il CES 2017

30 Dicembre 2016 133

In occasione dell'imminente appuntamento offerto dal CES 2017 che si terrà a Las Vegas, Samsung potrebbe cogliere l'occasione per presentare due nuovi tablet basati su Windows 10. Quest'anno la casa coreana è rientrata nel mondo dei 2 in 1 Windows grazie all'ottimo Galaxy TabPro S, presentato anch'esso in occasione del CES 2016 e, ad un anno di distanza, si prepara ad espandere la famiglia con due nuovi prodotti.

In realtà, come abbiamo visto nel corso del mese di agosto, i prodotti dovrebbero essere più di due, dal momento che in quell'occasione erano emerse le sigle dedicate alle diverse varianti di uno stesso modello di riferimento, il prossimo SM-W720, tuttavia oggi questa sigla si presenta ancora una volta e viene affiancata da una nuova, ovvero SM-W620. Appare chiaro quindi che la prima sigla fa riferimento al successore diretto di Galaxy TabPro S (SM-W700), mentre la seconda dovrebbe indicare una variante più economica e meno potente, in grado di posizionarsi ad una fascia di prezzo più competitiva rispetto a quella occupata attualmente.

Non ci resta quindi che attendere l'evento che si terrà tra pochi giorni a Las Vegas, per scoprire quali saranno le specifiche della proposta top di gamma Windows 10 di Samsung e cosa avrà da offrire la nuova variante economica all'interno dell'affollata fascia media di convertibili 2 in 1.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7 è in offerta oggi su a 408 euro.

133

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Ballmer non era così pessimo come il marketing ce lo vuole dipingere. Diciamo che le sue battaglie più grosse le ha combattute contro Bill..
Detto questo è vero: Nadella è molto più "giovane" soprattutto mentalmente. Non è ancorato come dei vetusti alle licenze ecc ecc
Ma, di fatto, resta che Microsoft abbandoni tutto ufficialmente per continuare a lavorarci "sotto banco" e poi uscirsene fuori con una "novità" gajarda e tosta.
Continuo a sostenere che se non avessero abbandonato RT (che per me è stata la commercializzazione di un beta testing interno) rendendo le UWP compatibili anche con questo sistema, oggi si potrebbe parlare di "evoluzione della specie". Invece no, prodotto morto. Quindi non capisco, ma ne sono felice dico davvero, tutto questo entusiasmo da parte tua.

manu1234

prima c'era ballmer, adesso c'è l'uomo che in due anni ha quadriplicato la quota del cloud di ms, dal 7% al 15% al 30%, nadella

Alessandro

io vorrei crederti, tanto. Ma alle favole ho smesso di dar peso.
Fino ad oggi, eccezion fatta ovviamente per la versione "desktop" e "server", ogni novità microsoft è finita nella spazzatura dopo uno o due anni al massimo.

Crowley

Basta che ce W10 e non Android altrimenti eda buttare assieme al tablet laggoso con android

manu1234

su questo ti volevo dare ragione prima dove stavano facendo esperimenti, adesso stanno puntando tutto su 10 e l'universalità, quindi non possono abbandonarla (anche perché gli sta portando guadagni, non ne avrebbero motivo). hanno definito uwp come la loro piattaforma del futuro e tutto girerà attorno a Windows 10, indipendentemente dal tipo di device, dal tipo di input, dalla sua potenza e dalla grandezza dello schermo

Alessandro

si, non mi sono spiegato bene.. volevo intendere: come credere ad un nuovo progetto ms quando ciascuno nuovo viene abbandonato dopo due anni? e ti parlo, come al solito, da utente ms e lumia 950xl, nonchè certificato da una vita... quindi chiaramente non sono uno con pregiudizi

manu1234

perché è una ricompilazione parziale. comunque c'è per i dev il compilatore arm64

Alexv

Ma a questo punto perché non fare la ricompilazione subito dopo l'installazione? Tanto l'exe x86 non serve a niente e poi appesantirebbe non poco l'esecuzione.

Andrej Peribar

Vero.

Ma ancora si parla di potenzialità.

Tutto èè possibile, ma io ottica aziendale tutto ha dei costi di sviluppo e mantenimento.
Questi costi sfornano device che devi vendere.

Ossia inquadrarle in un ottica aziendale.

Ancora una volta, ho l'impressione che si parli di teoria. :)

Ma è evidentemente una mia impressione.

Alexv

Perché qualsiasi produttore di qualsiasi cosa che monti un processore ARM potrà usare Windows, così come con Linux. Potenzialmente potranno arrivare cpu ARM per desktop.

manu1234

si, ma non è emulazione, è ricompilazione JIT che viene salvata in cache. per la seconda parte è si

Alexv

Hanno parlato di Windows completo, quindi non solo l'emulatore, ma anche la possibilità di sviluppare programmi usando le stesse librerie UWP e win32. Almeno in teoria.

Amministrazione Condominiale

Speriamo in un digitalizzatore buono e diverso da quello del pro s!

Orlaf

Per dire...

Hanno tutti quei team, e nemmeno uno che si dedichi ad una scemenza del genere (ci vuole poco a riscrivere 2 menù su explorer.exe a confronto).

Vive

Ma che Google non abbia mai finito decentemente lo sviluppo dei tablet Android è vero e risaputo.

Però allo stesso modo il tanto esaltato Windows 10 per uso tablet lascia anche di più a desiderare: le apps sono pochissime e la modalità tablet non aggiunge niente.

manu1234

probabilmente si, intanto i produttori hanno confermato sp5 per il primo quadrimestre 2017

manu1234

era solo Windows ricompilato, senza la compilazione JIT

manu1234

c'erano screenshot già dell'anno scorso del nuovo paint

Luca Lindholm

WOW, non vedo l'ora!

;D

Luca Lindholm

Dipende da quando uscirà lo SnapDragon 835.

Luca Lindholm

Ma includeranno già le feature che MS ha promesso di far diventare obbligatorie l'anno prossimo, ovvero Precision Touchpad e quell'altra che ora non ricordo?

Luca Lindholm

Battutina malriuscita... si potrebbe dire la stessa cosa di tanti handset Android da quattro soldi...

Orlaf

Su un os studiato per funzionare "bene" sia su desktop che su tablet, è una mancanza.

Già aprire il task manager ed usarlo con il touch, è un calcio nelle palle.

Orlaf

Hanno rifatto da zero paint e ci hanno messo meno tempo.

manu1234

beh questa non è una mancanza, sono programmi fatti con due framework diversi

lore_rock

Mentre windows rt come era strutturato?

manu1234

ma perché vogliono rifarlo da 0. sicuramente sono lenti, però piuttosto che modificare cose che devono togliere...

Orlaf

No, anche app metà classiche e metà UWP.

Orlaf

Non così lentamente, e non per stupidaggini come la scalabilità ed il colore dei menù contestuali su explorer.exe, dal 2015 sta ancora lì e non si azzardano a fixarli.

manu1234

win 10 più che mancanze ha cose doppie, tipo le impostazioni

Orlaf

Come se il passaggio al pro 4 riesca a sanare le mancanze di 10.

manu1234

non è ozio è che stanno rifacendo tutto dalle basi, come con vista. solo che ai tempi di vista Windows non era così grande come infrastruttura

manu1234

allora, Windows on ARM è il kernel NT (Quello classico) e tutta l'interfaccia (anche quella non UWP) e la API (.NET standard) ricompilate per ARM. la parte uwp essendo multi architettura non ha problemi. quindi è tutto nativo arm. i programmi fatti dai dev invece, hanno due opzioni. o vengono ricompilati con un compilatore ARM che ms ha già fornito, oppure dopo che sono stati installati, la prima volta che vengono eseguiti vengono ricompilati in tempo reale (JIT) per ARM e il risultato viene salvato. insomma, la prima volta che avvii un programma sarà più lento, da lì in poi sarà nativo

ROBERTO

Il pro 3 sta parecchio indietro al pro 4

Orlaf

Interfaccia tablet, problemi di gioventù ad ogni major release, applicazioni metà UWP metà classiche.

Insomma un vero e proprio pasticcio.

Orlaf

Niente eresie please, Vista in quanto ad interfaccia era fatto e finito, solo prestazionalmente faceva pena (se così si può dire).

10 proprio non riesco a mandarlo giù, è figlio dell'ozio di chi sta ai piani alti a redmond.

lore_rock

Spiega

manu1234

io direi su 8.1, era stabilissimo, 7 invece mai piaciuto. 10 però è molto di transizione, come vista, però direi che se la sta cavando meglio

MatitaNera

lapidario...che intendi per parziale ? lato usabilità di windows o lato app/programmi ?

Orlaf

Ma non si tratta o meno di ban, è proprio pessimo, lato tablet è parziale e chissà per quanto ancora lo sarà.

Poi i bug stupidi degli update, uno fra i tanti che mi ha ammazzato il chipset wifi, che non veniva più rilevato.

La compatibilità anche con i software più vecchi.

Ma di cosa parliamo su! 7/8.1 su questo sono molto più avanti.

manu1234

ma è diverso, non ha nulla ne di RT ne di WP (a parte onecore)

manu1234

addirittura pessimo XD quanto ci metterai sta volta ad essere bannato?

Alessandro

no, ho letto fugacemente le notizie.

Comunque si.. vero, ma tu pensi davvero che questa "trovata" di M$ serva a qualcosa? io non gli darei 10 centesimi per un windows su arm, visto come hanno trattato wp7, wp8, w10m e soprattutto, in questo caso, RT

Orlaf

Mah...ho un SP3 da un anno, e lato tablet è ancora parziale.

Perciò no, questa presenza al ces non mi fa ne caldo ne freddo, anzi mi fa solo schifo.

Alessandro

si ok, il tuo discorso non fa una piega

manu1234

sicuramente incuriositi, comunque indipendentemente da quello che diciamo il loro obbiettivo finale è questo, tutto dipende dalla strada che vogliono fare per arrivarci. Windows on arm alla fine è un tappo per le stronzat3 fatte da intel e per fregare i chromebook

manu1234

semplicemente vogliono creare un os che sia sempre lo stesso indipendentemente dall'architettura, dal tipo di input, dalla grandezza dello schermo e dalla potenza. ci stanno riuscendo, ma devono riuscire anche a supportare la parte vecchia. è una cosa che prima o poi tutti dovranno fare, perché se no ne i dev ne loro stessi saranno in grado di gestire millemila versioni diverse delle cose. pensa adesso ci sono:
-iot, tv, smartwatch, pc, console, tablet, smartphone, visori. e se ne aggiungeranno altri, tipo smart speaker. categorie che potrebbero morire perché i dev non sono in grado di seguirle

Andrej Peribar

Anch'io ti ho risposto sopra :)

Leggiamoci e mettiamoci alla finestra incuriositi. Vedremo.

manu1234

leggi sopra ti ho fatto un commento più completo. comunque supposizioni a parte, Microsoft ha detto che la uwp è la sua piattaforma del futuro e ho pensato a 3 fasi di transizione:
-la prima, che è appena finita, è quella nella quale c'è l'os win32 e le uwp come app alternative
-la seconda che è la attuale, nella quale c'è l'os che sta diventando full uwp e le uwp e i win 32 vivono assieme
-la terza, nella quale tutto l'os sarà uwp (quindi indistinguibile nelle varie versioni e con interfaccia scalabile) e i win 32 (che non possono togliere tutto in un colpo) funzioneranno ovunque come se fossero degli estranei, cioè in una parte dell'os dedicata a loro

Andrej Peribar

Ti ho risposto sotto.

Ma aggiungo, al netto delle mie info (sicuramente sei più informato) hanno adattato il kernel NT ad alcuni soc qualcomm.

Ciò per me evince un progetto definito e non una linea guida per i prodotti ARM degli OEM.

CMQ vedremo.

Non voglio certo dire che sarà così. :9

Samsung Galaxy A3 2017: piccolo, elegante e potente | Recensione

Samsung Galaxy S8: tutte le possibili novità in attesa del 29/03 | Video | Agg.

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione

Samsung Galaxy A5 2017: Test live batteria | Terminato ore 17.40