La prossima versione di Gear VR potrebbe integrare un controller come su Daydream

20 Febbraio 2017 23

Con l'arrivo di Galaxy S8 e S8 Plus, Samsung si prepara ad aggiornare il suo Gear VR in modo da adattarlo al nuovo design dei due smartphone. Stando a quanto riportato da un tweet pubblicato da Roland Quandt, non si tratterà di un aggiornamento radicale del visore, il quale presenterà un numero di serie molto vicino a quello del modello attuale, rispettivamente SM-R324 e SM-R323.

Le novità risiederanno, dal punto di vista estetico, esclusivamente nella presenza di un alloggiamento adatto ai nuovi Galaxy S8, mentre potrebbero esserci interessanti aggiunte per quanto riguarda la dotazione nel bundle del visore. Sembra infatti che Samsung possa includere un piccolo controller bluetooth, in grado di migliorare notevolmente l'esperienza d'uso VR out-of-the-box, senza richiedere spese aggiuntive. Si dovrebbe trattare di una soluzione simile a quella introdotta da Google con Daydream, quindi dovrebbe essere possibile riporre il pad direttamente all'interno del visore.

I rumor relativi a questo controller risalgono allo scorso maggio, durante il quale erano emersi i presunti render del piccolo pad, quindi non si tratta di una prospettiva del tutto inedita. Non ci resta quindi che attendere la presentazione del prossimo Gear VR per scoprire se Samsung sia finalmente riuscita a proporre l'attesa periferica in bundle con il suo visore.

I render del controller ipotizzato
L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, in offerta oggi da Tecnosellcom a 523 euro oppure da Amazon a 600 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ampolloso Gigione

E tu come la vedi?
Senza il visore e' difficile...

c1p8HD

Appunto!! :D

c1p8HD

Può essere arrivata prima quanto vuole ma tanto per quanto grande Samsung è solo un dei molti produttori di cel Android, fa un suo VR compatibile solo coi suoi cel quindi non ha futuro... Solo Google può fare uno standard seguito da tutti che abbia un vero futuro

centrale

I pixel si vedono, poi in alcuni casi li noti tanto, in altri meno, ma si vedono.

centrale

Samsung è arrivata a fine 2014 con i VR, quindi è la prima nel mercato.

Luigi Torre

Non lo so questo e nemmeno saprei dirtelo a occhio. Non sono fanatico del alta definizione

Giulk since 71'

Ok, un ultima cosa, da quello che leggo in giro, sugli S7 global ( non americani ) la risoluzione per netflix e solo 480 vero? :( insomma niente Full HD

Luigi Torre

Come dice simomura l'effetto finale resta godibile... Non ci fai più caso. Io sto guardando una serie tv con Netflix. Poi non so se a te può dare fastidio vedere il pixel. Anche io non ho smart tv e così e come vederlo al cinema

Giulk since 71'

Az ma si vedono tanto? o comunque l'effetto finale e decente? cioè io lo vorrei prendere per vederci effettivamente la sera qualche film con netflix visto che in camera ho una tv 32 pollici un po' vetusta xD, anche poi per non disturbare la mia compagna quando dorme visto che sono abbastanza nottambulo :D

Davide

È già fallito?

Davide

Ah be certo tuttavia per quanto riguarda il mobile l'unico ecosistema "maturo " è proprio quello di samsung/oculus, google è arrivato molto dopo, non ho mai provato daydream ma spero che con molti dispositivi 2017 compatibili possa fare la sua evoluzione.

Ikaro

Ma se non ci riesce manco Google a non fare doppioni ahahahah

c1p8HD

Ok... Ma avrei preferito che tutti i produttori di cel Android almeno nel VR puntassero nella solita direzione altrimenti rimarrà un disastro :(

Davide

Samsung è legata all'ecosistema oculus per cui nulla ha a che vedere con la controparte google daydream.

c1p8HD

Ma Samsung non riesce proprio ad evitare di fare doppioni inutili di quello che fa già Google? Assurdi...

aigor1

non ancora 4k sui galaxy S8, hai ragione, è uno dei grossi limiti

simomura

per quanto riguarda la visione di file sul cellulare ci sono diverse location : Salotto, Cinema, sulla Luna e una stile "formica" su un cellulare gigante ...
oppure la visuale nel vuoto dove puoi ingrandire lo schermo a tuo piacimento.

Per l'app di Netflix c'è un salotto ambientato in una specie di baita e la visuale nel vuoto anche qui con dimensione regolabile.

le visuali nel vuoto sono comode perchè possono anche avere la modalità "viaggio" che mantiene lo schermo sempre frontale alla vista, quindi ci si può anche sdraiare o girare.

Va detto che la risoluzione video è abbastanza limitata, ma l'effetto è abbastanza godibile.

Luigi Torre

Ciao, ce l'ho da un paio di settimane. Le app gratuite sono più di quanto pensassi, ma non essendo un gamer lo uso principalmente per guardare telefilm. Il discorso salottino vale solo per i video che hai sul telefono e non puoi zoomare ma già lo vedi grande. Puoi altrimenti vedere i video su internet o sull app Netflix, e lì puoi ingrandire quanto vuoi. Tieni conto però che hai bordi fel campo di vista perde un po' di fuoco, quindi io lo tengo sempre un po' più piccolo, ma l'impressione è di stare al cinema. Il difetto principale è la definizione, i pixel li vedi

Luigi Torre

Ma il nuovo s8 sarà 4K?perché è quello a mio avviso il limite principale per il visore

Giulk since 71'

Domandina, dato che ho un S7 Flat sarei interessato a questi gear, principalmente per vedere film, ne vale la pena? ho letto che la visione dei film è come un salottino virtuale con uno schermo grande, non si riesce ad avere una visione a tutto schermo, insomma che copra quasi completamente il raggio visivo?

Ampolloso Gigione

Il tentativo che tutti hanno fatto col VR purtroppo, viste le 'grandi' vendite e l'entusiasmo degli acquirenti, è fallito.
Mettiamoci il cuore in pace.

carlo994

Dalla faccia della tipa, starà guardando un p0rn0 VR

aigor1

col controller ha molto senso

Samsung Galaxy A3 2017: piccolo, elegante e potente | Recensione

Samsung Galaxy S8: tutte le possibili novità in attesa del 29/03 | Video | Agg.

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione

Samsung Galaxy A5 2017: Test live batteria | Terminato ore 17.40