Samsung annuncia Bixby, l’intelligenza artificiale è a portata di smartphone

20 Marzo 2017 71

Samsung entra ufficialmente nel business degli assistenti vocali annunciando Bixby, innovativa soluzione basata sull’intelligenza artificiale e dotata di un’interfaccia naturale e intuitiva tramite la quale è “la macchina che impara e si adatta a noi e non viceversa”.

A dire di Samsung, l’interfaccia intelligente si differenzia rispetto alla concorrenza per il modo in cui viene utilizzata, basando le proprie potenzialità su tre distinte proprietà:

  1. Completezza: le applicazioni compatibili con Bixby potranno essere controllate completamente tramite l’assistente vocale, consentendo così all’utente di accedere a tutte le funzioni senza l’ausilio dei tradizionali comandi touch.
  2. Consapevolezza del contesto: all’interno di un’app compatibile con Bixby, l’assistente vocale è capace di capire il contesto in cui si sta operando, fornendo supporto per completare l’azione senza soluzione di continuità. Bixby è poi in grado di permettere all’utente di attivare modalità ibride di interazione voce-touch, individuando la modalità più semplice ed intuitiva senza il rischio di perdere il lavoro svolto fino a quel momento.
  3. Tolleranza cognitiva: Bixby è in grado di capire il compito da svolgere anche quando il comando è incompleto. Una serie di informazioni aggiuntive formulate all’utente consentirà successivamente all’assistente di eseguire al meglio il compito richiesto.

“Bixby è al centro dell’evoluzione come azienda dei nostri software e servizi. Stiamo fondamentalmente e concettualmente cambiando il nostro atteggiamento verso i software e i servizi, lavorando sodo per l'innovazione in tutti gli aspetti del nostro ecosistema mobile”, spiega Injong Rhee, EVP e Responsabile di R&D, Software and Services di Samsung Electronics (foto in apertura). “Con l'investimento continuo di Samsung sull'intelligenza artificiale, le possibilità di ciò che Bixby può diventare sono infinite”.

Al fine di ridurre il più possibile le difficoltà che possono insorgere nel passaggio da una forma di interazione (touch) all’altra (voce), Samsung doterà il Galaxy S8 di un tasto Bixby dedicato - come ampiamente anticipato dalle indiscrezioni precedenti - consentendo all’utente di attivare l’interfaccia vocale in modo estremamente semplice ed intuitivo. Un esempio su tutti: telefonare a un proprio contatto tramite l’interazione tradizionale richiede l’attivazione e sblocco dello smartphone, la ricerca dell’app e, successivamente, della persona da chiamare. Una volta ottenuto questo, è poi necessario fare tap sull’icona verde della chiamata. Con Bixby, la stessa operazione può essere effettuata semplicemente premendo il tasto Bixby dando il comando vocale.

Con l’arrivo di Galaxy S8, Samsung vuole mostrare le potenzialità dell’intelligenza artificiale, espresse tramite un’interfaccia uomo-macchina che ha nella semplicità d’utilizzo il punto di forza. Si parla, appunto, di “potenzialità”: Bixby viene definito come un “primo passo” che rivoluzionerà nel tempo il modo in cui si interagisce con il proprio smartphone. Saranno diverse le app pre-installate compatibili con Bixby, e il prossimo rilascio di un SDK permetterà agli sviluppatori di terze parti di realizzare applicazioni compatibili.

Bixby non sarà un’interfaccia per smartphone limitata al prossimo Galaxy S8: l’assistente intelligente si trasformerà in “interfaccia per la nostra vita”, consentendo presto di controllare il gli oggetti connessi nella smart home. Tutti i prodotti connessi alla rete capaci di ricevere input vocali saranno potenzialmente compatibili con Bixby, trattandosi sostanzialmente di una soluzione cloud.

Top gamma Sony al gusto prezzo? Sony Xperia Z5, compralo al miglior prezzo da Amazon a 408 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
comatrix

Infatti solo per quello l'ho restituito altrimenti, ripeto , l'avrei tenuto, lo reputo tutt'ora il più completo sul mercato

trifenix

Mea culpa

Gios

Direi parecchio grave!

Gios

Devi dire una parola d'ordine tipo ok google.... non la dico così spesso XD

RobyMax1

Ma sarà affidabile?
Voglio dire, se si preme il pulsante per sbaglio è parte una qualche funzione (e sappiamo tutti quale sarà...Legge di Murphy).

comatrix

Anche sul Gear 3 funziona ed anche sull'Urbane, ma prova a collegare un apparato esterno bluetooth all'Urbane e vedi cosa succede: incompatibile *_*
O usi la voce dall'Urbane oppure dall'apparato, i due insieme non possono essere utilizzati, difetto piuttosto grave

Gios

Ahahah XD mille +1

Gios

Il tasto è fisico e semplicemente.....riconosce la tua voce come fa già oggi ok google con trusted Voice!

Gios

Una delle prime lingue supportate era stata l'italiano ...da svoice e se non erro anche da un servizio Microsoft!

L'italiano è una lingua che "piace molto" ai sistemi di riconoscimento vocale! In genere si dedicano a inglese/spagnolo/tedesco per una maggiore diffusione nel mondo

Gios

Posso dirti che invece gear 2 funziona con la chiamata vocale diretta :O

Simone

Fai attenzione che stai offendendo la spazzatura ahahah

Gios

Benvenuto nel mondo dei sommi e dei blogg3r, gente incompetente, che non è né giornalista, ne ingegnere elettronico/informatico/telecomunicazioni ma scrive articoli di tecnologia come un giornalista specializzato!

Poi succedono queste cose!

Simone

Shiiii, sul 3310 (che utilizzo come secondo telefono, ovviamente con batteria sostituita, va che è una bomba).

Dado401

Il tuo s7 può essere pronto a conquistare il mondo, il mio s7 è consapevole che molto probabilmente il nuovo assistente vocale lo vedrà solo in cartolina!

Dado401

Gear s3 è indubbiamente il mio smartwatch preferito, di tanto in tanto riprendo il mio moto360 2 solo per godere del riconoscimento vocale di Google, siamo proprio su due pianeti diversi.

Joey

No però il mio 6s prende un "ehi siri" ogni mille.
In compenso mi risponde l'iPad dall'altra parte della stanza nonostante abbia l'iPhone in mano.
Diciamo che comunque l'Apple Watch ha chiaramente sorvolato su questo problema poiché prende ogni comando alla perfezione

Antonio

Dal 6S in poi iPhone non necessita di essere in carica per attivare Siri.

trifenix

scusa e se hai le mani impegnate come fai a far partire siri quando l'iphone/ipad non è collegato alla corrente ?

AndreaTalmeco

Non proprio, o meglio non proprio tutto: con Siri sin dal 2012 io riesco a dire" chiama mio fratello" e l'iPhone chiama automaticamente tizio Caio.
Con i Nokia (parlo per esperienza diretta con l'N95 8 GB che avevo) riuscivo ad indicare solo comando+scheda contatto.

comatrix

Andrei io da Samsung e no sarei di ceto cordiale.
Ma quello che fa arrabbiare e che TUTTI i siti di tecnologia hanno snobbato questo fatto, nel senso che si hanno detto che non è il massimo ma in 5 secondi, poi hanno parlato del restante.
Ma come, una funzione che su uno smartwatch è basilare e fondamentale tu gli dedichi 5 secondi?

Capisci il nesso?
QUando cè da parlare delle funzioni che vanno bene elogi a tutto andare, quando invece c'0è da dire cosa no va facciamo ampress ampress che no va bene...
Eh no, fai UGUALE invece, sia per le cose che vanno bene che quelle che non vanno bene e dagli lo stesso peso se la funzione è fondamentale

comatrix

Infatti, su uno smartphone al limite lo si può snobbare ma non su uno smartwatch...
Vabbé che io non posso lamentarmi più del dovuto, poiché il Gear S3 mi è stato diciamo offerto con i punti più il rimborso dell'LG Watch urbane, ma questo fatto mica cambia il concetto, sempre pena fa S-Voice

dario

dai spero per te che almeno per il gear sia risolutivo sto bixby, dato che su smartphone non me ne può fregare di meno! :)

comatrix

Lo so, prima del Gear S3 avevo un LG Watch Urbane 2d Edition, se non fosse stato per il grave difetto del bluetooth l'avrei sicuramente tenuto

dario

sì è allucinante... leva senso a uno smartwatch potenzialmente tra i migliori sul mercato e che costa non pochi quattrini... ripeto, ho visto video confronti con smartwatch con android wear e il riconoscimento vocale è di un altro pianeta.

comatrix

Aggiorna che ho redatto il commento.
In seguito, l'assistente vocale è fondamentale su uno smartwatch, non è come su uno smartphone che al limite digiti, che cosa vuoi digitare su uno schermo così piccolo?

https://uploads.disquscdn.c...

castorcino

Almeno è cordiale e da del lei XD

dario

ho visto dei video sconfortanti... per l'interazione coi gear sì che un assistente vocale cazzuto consentirebbe un salto di qualità fondamentale!

comatrix

Guarda che dire spazzatura ad S-Voice è fagli un complimento

Davide

Non posso credere che sara' cosi'.

dario

mah, vedremo... per quanto possa semplificare la vita, l'interazione muta e manuale per utenti senza gravi problemi motori resta di gran lunga la migliore nell'80% dei casi, escludendo guida e poche altre circostanze.
il tasto dedicato poi spero bene che non scavalchi lo sblocco del device per compiere operazioni.
le app compatibili vedremo quali saranno e che consentiranno.
la convivenza dell'assistente di google e questo è una ridondanza assurda, scomoda e pesante.
in sostanza, per quel che mi riguarda, eccitazione, per ora, 0. ma magari saprà stupirmi.

comatrix

Tanto peggio di S-Voice non si può fare praticamente
Ecco la realtà dal nuovo Gear S3

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

VaDetto

Proviamolo dai! Il mio S7 non vede l'ora di essere abilitato!

centrale

Quando fu brevettato un servizio simile la seconda lingua a corredo fu proprio l'italiano... poi essendo il nome trapelato da Samsung Italia sarei abbastanza ottimista...

Sheldon Cooper

Dopo anni di S-Voice la mia fiducia é prossima allo zero.

AleW1S3

o che si faceva, anche offline, con un Nokia 15 anni fa :)

AndreaTalmeco

"telefonare a un proprio contatto tramite l’interazione tradizionale richiede l’attivazione e sblocco dello smartphone, la ricerca dell’app e, successivamente, della persona da chiamare. Una volta ottenuto questo, è poi necessario fare tap sull’icona verde della chiamata. Con Bixby, la stessa operazione può essere effettuata semplicemente premendo il tasto Bixby dando il comando vocale."
Pressappoco ciò che faccio io dal 2012 con Siri sin dall'iPhone 4s, giusto?

Lordkyron

Invece potrebbe essere tra le lingue suppottate sin da subito, leggevo da tempo in giro.

Ikaro

Anche te hai ragione... Ovviamente parliamo di frasi di circostanza ;) si cerca di mascherare il fatto che sia di fatto un assistente vocale come tanti... E nel farlo ci si scorda volutamente o meno l'esistenza di questi assistenti vocali...

qandrav

per l'articolista il modo tradizionale è un metodo da 1800 :)

qandrav

scrivere come hai scritto tu no eh?

qandrav

"l’interazione tradizionale "

ok tu l'hai scritto correttamente ma per me tradizione è usare il telefono senza aprire mai la rubrica, è la più grande perdita di tempo esistente..
perfino su w10m e wp8 da quando disponibile ho sempre usato cortana (e la voce)

"richiede l’attivazione e sblocco"
adesso mi è più chiaro ma anche in questo caso non è scritto molto bene, è dai tempi di s5 che non serve fare la "doppia manovra" di attivare+sblocco ma solo sblocco...

Simone

Ma ha ancora un senso progettare un' altro assistente vocale?

Everything in its right place.

(Si potrebbe anche aggiungere che Cortana su Android non è un granché...)

FuckingIdUser

Vai tranquillo. Qua ogni discussione è sempre polarizzante: o

"con me" o "contro di me". E' gente piccola. Nemmeno l'evidenza dei fatti può scardinarla.

FuckingIdUser

Al momento ce ne sono 3. Cortana è la peggiore.

CAIO MARIOZ

Scordatevelo in Italiano per il momento

RobyMax1

Per me avrebbe senso se: il pulsante dedicato è fisico e nasconde il lettore di impronte.
In caso contrario (per uno dei due punti di cui sopra) perde interesse.

Mario

spero solo che il pulsante dedicato sia configurabile. Non voglio soluzioni proprietarie destinate al probabile fallimento

Johnny Madrid

Non lo utilizzerò. Ultilizzo solo google voice per impostare la sveglia

Darkat

Mah, secondo te io perdo tempo per dimostrare che qualcosa è peggiore di altro? Io non capisco certe affermazioni.
Sono molto interessato agli assistenti vocali, li utilizzo spesso, e seguo dal 2014 news, video e comparative, come farebbe qualsiasi persona interessata a questa tecnologia. Sicuro non sto a perdere tempo inutile, secondo voi cortana è uno dei migliori nonostante in tutte le comparative, le recensioni si dimostri ad un livello ben diverso nella realtà? Va bene problemi vostri, io continuo a vedere quali sono i prodotti migliori e che vengono curati di più e non mi interessa assolutamente CHI lo fa, ho w10 e Cortana la uso, Non ho alcun interesse a sputargli sopra.

Mah

Samsung Galaxy A3 2017: piccolo, elegante e potente | Recensione

Samsung Galaxy S8: tutte le possibili novità in attesa del 29/03 | Video | Agg.

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione

Samsung Galaxy A5 2017: Test live batteria | Terminato ore 17.40