Google Play Music lettore audio default per tutti i device Samsung del 2017

21 Aprile 2017 115

Proprio nel giorno dell'inizio della vendita nei negozi di Samsung Galaxy S8 e S8 Plus in buona parte del mondo (da noi arriverà, ricordiamo, la settimana prossima, anche se qualche fortunato rapido con i preordini già ce l'ha), il produttore sudcoreano ha colto l'occasione per evidenziare una novità software che caratterizzerà tutti i dispositivi Android del 2017: il player audio preinstallato non sarà più Samsung Musica ma Google Play Musica.

Le due aziende hanno stretto una partnership che porta condizioni decisamente vantaggiose per l'utente finale: è possibile caricare su cloud fino a 100.000 MP3 personali a titolo completamente gratuito (generalmente se ne possono caricare "solo" 50.000), per poi ascoltarli in streaming (oppure offline, se si desidera) quanto e quando si vuole. Inoltre, al momento dell'acquisto di un nuovo dispositivo, si ottengono tre mesi di abbonamento premium. Così, per tre mesi, sarà possibile ascoltare in streaming ad alta qualità tutte le canzoni presenti nel database (oltre 40 milioni) del servizio, esattamente come avviene su Spotify.

La scelta di Samsung è sensata specialmente se si considera la chiusura di Samsung Milk Music pochi mesi fa: grazie a Play Musica, Samsung può fornire un'app musicale idonea sia per lo streaming sia per i file locali, e Google ha più possibilità di guadagnare nuovi utenti paganti. L'iniziativa debutta con Galaxy S8 e S8 Plus (e Tab S3), ma sarà valida per tutti i dispositivi (basati su Android, chiaramente) presentati nel corso del 2017. Non è chiaro cosa succederà ai dispositivi in commercio da prima del 21 aprile, come la gamma Galaxy A 2017. Per gli amanti di Samsung Musica, comunque, l'app sarà sempre disponibile al download attraverso il Play Store o Samsung Apps.

Una scelta che vi fa onore? Honor 5c, compralo al miglior prezzo da Media World a 149 euro.

115

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Certo, anche io odio i doppioni, ma dovresti dirlo a google! ;)

olè

sì ma comunque quello che mi da fastidio rimane il fatto di avere i doppioni, e visto che occupano spazio e anche risorse energetiche...

Gigi

Come ribadito già 2 volte, non ho interesse a continuare una discussione in questi toni.
Mi perdonerai quindi se vado a dedicare il mio tempo ad attività più produttive.
Ti auguro buona serata.

Name

Mi stai dicendo che un ex dipendente lo si diventa sempre e solo per forza con disonore? Quindi l'ex di google passato a xiaomi e che ora ha lasciato pure xiaomi, se dice qualcosa di negativo su queste due aziende lo fa perchè "se no non sarebbe ex"? Mi sembra giusto anche questo, sì!
Poi chiaramente ignoriamo il fatto che google abbia fondato la OHA con altre aziende proprio per sviluppare android, parliamo del mio sarcasmo perchè chiaramente uno è un dato di fatto che conta nel discorso, l'altro è una sc1occhezza ;)
Piuttosto dimmi, sono gratuite le tue app? Perchè in tal caso inizio ad usarle per seguire la tua logica: se è gratuito merita di essere usato.

Gigi

Mi fa piacere che tu sia contento per me, questo mi rende contento a mia volta.
Credo sia più che normale che un ex dipendente Google parli a sfavore della sua azienda, ma non ti faccio così ingenuo da non pensare che sia un commento di parte, anche perchè se si fosse trovato bene lì non sarebbe diventato un ex dipendente, appunto.

Ma comunque il persistente sarcasmo che continui a riportare anche in chiusura di questo tuo secondo intervento mi disincentiva dallo spendere altro tempo in questa conversazione, quindi ti saluto, nuovamente e ti lascio con lo spunto di riflessione poco sopra.

Name

Son contento per te, peccato che i miei punti siano oggettivi e non soggettivi. Ed il "background" che tu conosci così bene, forse dovresti andarlo a spiegare anche agli ex dipendenti google! Perchè tempo fa, nel tentativo di trovare una risposta alla domanda "ma android, di chi è?!" arrivai su un forum in cui proprio un ex dipendente google diceva la sua.
Ma ehi, se sei uno sviluppatore android allora..... ;)

Gigi

Inizialmente avevo pensato di risponderti punto per punto perchè a differenza di quello che puoi pensare sono uno sviluppatore Android e probabilmente conosco il background in oggetto meglio di te.
Ma poi mi sono detto che se le tue premesse sono "odio i google fan, dovresti tacere, beata ignoranza, etc" niente di quello che avrei potuto dire, per quanto corretto e oggettivo, avremme potuto farti rinsavire dalla tua visione distorta delle cose e allora lascio perdere.
Buona continuazione, vivi sereno :)

Name

1. i google fans proprio non li sopporto, dovresti tacere a priori.
2. se sono fatte bene, te le scarichi e le usi con piacere. Se sono preinstallate e non disinstallabili (ma solo disattivabili) resta un obbligo, indipendentemente sa A TE piace.
3. android è open source, capisco sia un concetto complicato da capire ma se Nokia, sviluppando MEEGO, contribuiva per il 40% allo sviluppo di android, allora NO, google non investe nello sviluppo dell'OS. In più, beata ignoranza, di google è il MARCHIO android, ma all'OS ci lavora la open handset alliance, con google capofila ma in cui rientrano samsung, motorola, qualcomm, t-mobile, ecc ecc ecc.
5. rivedi il punto 1.

Gigi

Quindi secondo te Google è una onlus? Con tutte le risorse che investe nella programmazione del sistema operativo che per di più viene rilasciato in licenza gratuita, mi sembra anche il minimo usare le sue app.
E poi soprattutto quando sono anche fatte bene non è più un dovere ma diventa addirittura un piacere.

Name

Android è open source, tutto il resto è solo obbligo by google. E ci sta, se compri nexus/pixel! Non ci sta se compri samsung, lg, HTC, Sony ed è giusto trovarci i servizi/applicazioni del produttore, non di terzi che fanno i trojan con l'OS :)

Name

Ecco, su questo son d'accordo al 100%, al preferire lo sch1fo di google a quello del produttore perchè se no hanno meno possibilità di legare gli utenti ai loro servizi, con conseguente concorrenza sleale per di più, no!

j0ker69

ok le app stock google, ma play music è l'unico player che non riproduce le tracce per cartelle ma solo per playlist...la stock di samsung lo permetteva

Tiwi

questioni di marketing (sconti etc)..il lettore di samsung rimane per me migliore

andrecgl

Perché se trovo qualcos'altro di meglio, ben venga ;)

il Gorilla con gli Occhiali

No.

Gigi

Ci vuoi un goccio di latte?

il Gorilla con gli Occhiali

Grazie. Fffffh...ffffffh...

Gigi

Ecco, attento che scotta.

il Gorilla con gli Occhiali

1 cucchiaino grazie.

Gigi

beh dipende, se usi il backup di Google Foto l'app è fantastica, credo sia il miglior servizio di Google ora come ora... ed è pure gratuito :D

Gigi

Quanto zucchero?

olè

sinceramente a me non cambia, anzi in realtà mi basterebbe la cosa più semplice ovvero darmi la scelta di poterle disinstallare entrambe e poi decidere io quale tenere, poi dipende dalle app tipo per la galleria quella di google fa pena...

glukosio

considerando che l's7 non aveva nulla installato a parte play music non mi pare niente di nuovo.

il Gorilla con gli Occhiali

Si.

Gigi

Caffè?

il Gorilla con gli Occhiali

Sono d'accordo.

Gigi

Io lo usavo qualche anno fa quando era gratuito, è stata la prima radio web come si deve con canzoni scelte con un minimo di algoritmo etc... poi mi ricordo la misero a pagamento e finì la pacchia.

Gigi

Puoi creare il widget oppure aprire l'app e premere sulla barra in alto di ricerca, vedrai che ti uscirà la voce relativa :)

Alex'99

Mi interessa per una questione personale,poco importa se non lo usano in molti :)

Gigi

Già.

Yuto Arrapato

Non trovo la funzione nell'app xD

il Gorilla con gli Occhiali

Infatti.

Gigi

No.

Gigi

Beh, io personalmente considero le due cose collegate, nel senso che per me l'app Play Music è principalmente uno strumento per accedere al servizio di streaming.
Anche perchè, una volta che hai l'abbonamento e che comunque le canzoni che mancano le puoi caricare nel tuo spazio cloud (e quindi si integrano con il database già esistente) quand'è che dovresti aver bisogno di ascoltare mp3 classici salvati sul cellulare?
Io praticamente posso dirti di non averne più.

Gigi

Prova a fare un ripristino del cellulare, magari avendolo attivato prima della validità della promozione non ti si è abilitata

Marco

perché preferisci phonograph?

Marco

guardate che sono i brani che si caricano nel cloud di google, quelli. e li utilizzo ormai da, boh, penso ormai 4-5 anni. senza samsung sono 50.000 con samsung sono 100.000, ma restano un'enormità.

lo streaming, praticamente, me lo faccio io con la musica scelta da me.

H6

Poweramp

matteventu

Tutti i media player quantomeno decenti hanno il supporto per i comandi in lockscreen.

Gigi

Pensavo la stessa cosa :D

Gigi

Scusami ma se già hai trovato un'app che per tua stesso giudizio è ottima, perché ne cerchi un'altra?

matteventu

Confondi l'applicazione con il servizio amico mio.

Un'altra app che offre questo servizio non c'è, per questo non dico "preferisco piuttosto l'app XXX", ma ciò non toglie che l'app faccia assolutamente schifo.

Gigi

Forse perché è naturale preferire quelle del produttore del sistema operativo in quanto meglio integrate in tutto l'ecosistema

Torre

Scelta obbligata per non dover preinstallate app doppioni.

Gigi

Che te ne fai ormai dello scrobbling di last fm? Ormai è una piattaforma superata

Gigi

Basta che usi il riconoscimento del brano già integrato in Play Music, così fai molto prima :)

il Gorilla con gli Occhiali

No.

Gigi

Io onestamente ho provato entrambe in versione premium e trovo molto più comoda Play Music

Gigi

Basta che usi Shazam lite, io ho risolto così

Gigi

Io la uso praticamente come unica app musicale sul mio cellulare e mi ci trovo benissimo, sono abbonato al servizio di streaming da praticamente 2 anni e quelle poche canzoni che mancavano le ho caricate nello spazio cloud gratuito. Mi fa delle radio con ottimi consigli, mi suggerisce la giusta musica in base al giorno della settimana, al posto dove mi trovo o al mio stato d'animo, praticamente ho smesso di dover perdere tempo a cercare manualmente ogni volta cosa ascoltare. Inoltre supporta i comandi da lockscreen, ha una gestione automatizzata della cache, mi scarica da solo offline le ultime canzoni ascoltate, è compatibile con chromecast e, ciliegina sulla torta, mi sincronizza quello che faccio dalla versione web con tutti i miei dispositivi. Difficilmente potrei chiedere di meglio e tu invece dici addirittura che fa schifo e che Google e Samsung dovrebbero vergognarsi (avrei capito un commento del tipo "non mi piace, preferisco piuttosto l'app XXX per questo, questo e quest'altro).

Onestamente mi domando se stiamo parlando della stessa app.

Recensione Galaxy S8/S8+ dopo 2 mesi: tanti miglioramenti ma non è tutto perfetto

Confronto Fotografico tra 7 smartphone: Galaxy S8 il più votato | Risultati sondaggio

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

Galaxy S6 trasformato un Galaxy S8: "SI PUO' FARE!" | #modding