Samsung e la misteriosa Tizen App Share nel Play Store

12 Maggio 2017 18

Si chiama Tizen App Share, ed è il primo tentativo di Samsung di pubblicare un'applicazione per dispositivi Tizen nel Play Store. A cosa serva esattamente possiamo solo leggerlo nella descrizione, visto che parlando di Tizen dalle nostre parti possono venirci in mente soltanto gli ultimi smartwatch della società, e non il mondo degli smartphone, commercializzati soltanto in alcuni mercati esteri.

Tizen App Share è stata sviluppata e pubblicata nel Play Store, come strumento per scaricare e condividere applicazioni da dispositivi di terze parti, verso uno smartphone Tizen, utilizzando il protocollo Wi-Fi.

Caratteristiche:

  • Quasi il 99% delle applicazioni può essere trasferito tramite Wi-Fi senza utilizzare il traffico dati.
  • Uno strumento di condivisione rapida tra dispositivi Android e Tizen
  • Non è richiesta alcuna connessione USB o installazione di software dal PC

Per il momento, potremo dire che serve a poco non avendo dispositivi Tizen su cui provarla, tuttavia, è sicuramente un buon punto di partenza, in vista di un'espansione futura del sistema proprietario di Samsung.

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 149 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
noncicredo

Secondo questo ragionamento questa industria andrà avanti per i prossimi millenni con il duopolio android/ios.

checo79

vedendo quanto pena facesse i wave con bada non mi stupisco che non ci abbia creduto abbandonando android

vincenzolomuscio77

Ci ha provato con bada nel 2009, ma è fallito subito

ghost

Attualmente sarebbe un suicidio. Doveva rischiare col primo Galaxy quando il futuro non era ancora stato scritto. Attualmente a meno che qualcuno non si inventi qualcosa di rivoluzionario la situazione stagnerà così ancora per molti anni con android e ios che si scambiano i clienti

Simo

su tizen funzionano gli apk eh

Artorias

Considerando che metà delle funzioni che ha Android oggi le ha praticamente introdotte Samsung si potrebbe ancora fare.

LucaFrance Traverso

tizen fara' la fine di Jolla.

Mauro_a_ahhh_96

L'oggetto è ottimo e il software potrebbe avere grandi potenzialità se rivisto in alcuni punti

steph9009

no, gli apk Android non vanno su Tizen, Tizen scarica delle app dal suo store proprietario e passa quelle app via wi-fi, non scarica/passa le app del Play Store

steph9009

ma veramente sì, considerato il livello di sicurezza di Tizen, spero che non ti venga mai in mente di comprare uno smartphone del genere

Andre

Beh, android è così avanti che google sta già sviluppando un nuovo sistema: fuchsia

E K

ovvio, gli smartwatch samsung sono anni luce avanti agli altri, non é tanto l'os, quanto l'oggetto in se.

CAIO MARIOZ

Doveva farlo nel 2010 con il suo primo galaxy, ci sarebbe molta più concorrenza software ora, ormai Android è troppo avanti per poter recuperare partendo da 0, dovrebbero spendere miliardi su miliardi

StriderWhite

Meno male che ho abbandonato Samsung, allora...

Artorias

Non sarebbe male se Samsung abbandonasse Android per tizen...

CAIO MARIOZ

Tizen ha superato Android Wear negli smartwatch
https://uploads.disquscdn.c...

steek

E se poi uno butta via lo smartphone Android come fa a passarsi le app su quello tizen?? :D cmq se gli apk Android vanno su tizen allora non vedo perché gli sviluppatori non debbano pubblicarli pure su tizen...forse è uno sprone come doveva essere project Astoria su w10m ed abbiamo visto che fine ha fatto.

Simo

la butto li, serve a passare gli apk da android a tizen, in pratica è un escamotage per aver tutte le app del play store su tizen

Confronto Fotografico tra 7 smartphone: Galaxy S8 il più votato | Risultati sondaggio

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

Galaxy S6 trasformato un Galaxy S8: "SI PUO' FARE!" | #modding

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio