Intel nel mirino di Samsung: sorpasso nei semiconduttori sempre più vicino

05 Luglio 2017 24

Lo storico sorpasso di Samsung ai danni di Intel nel mercato dei semiconduttori potrebbe essere ufficializzato con la comunicazione dei risultati finanziari del secondo trimestre fiscale del colosso coreano. Gli indicatori che suggeriscono una trimestrale da record per Samsung ci sono e, con specifico riferimento alle vendite dei chip di memoria, si ipotizza che l'azienda possa effettivamente scalzare Intel tenuto conto del fatturato prodotto.

Samsung è sempre più vicina a raggiungere l'importante obiettivo grazie all'elevata domanda di chip da impiegare sia in ambito smartphone, sia nel mercato server. Un settore di attività redditizio a tal punto da spingere la casa coreana a pianificare ulteriore investimenti per espandere gli impianti produttivi dedicati alla produzione dei moduli di memorie (e dei display di prossima generazione) per smartphone. Si è fatto riferimento di recente ad un investimenti da oltre 18,6 miliardi di dollari in Corea del Sud per raggiungere l'obiettivo appena citato.

Le stime degli analisti sui risultati finanziari del secondo trimestre di Samsung (da aprile a giugno) fanno riferimento ad un profitto operativo di 11,4 miliardi di dollari, un nuovo record che segnerebbe un incremento del 67 dello stesso valore registrato nell'anno precedente. E il trend in crescita dovrebbe proseguire anche nel corso del terzo trimestre con un ulteriore incremento del profitto operativo. Non solo chip di memoria, naturalmente, ma anche una solida line-up di smartphone che può contare sul successo dei top gamma Galaxy S8 e si arricchirà a breve con il nuovo Galaxy Note 8.

L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 292 euro oppure da Amazon a 510 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Bresciani

tutta colpa di Obama

Tom Smith

Ma adesso amd è tornata non c'è più di che preoccuparsi però un terzo competitor fa sempre comodo.

ricky aty

Hehe I smartphone stanno diventando come dei computer pian piano

ricky aty

Già già

franky29

Ecco cosa servirebbe all'Italia una grande azienda del settore tecnologico che guadagna miliardi e prevede di investirli altrettanti in offerta di lavoro

Francesco Renato

Non si tratta di inventare una architettura nuova, si tratta di inventare un nuovo prodotto. Intel deve la sua fortuna alla nascita del PC e Arm alla nascita dei palmari prima e dei telefonini dopo.

Francesco Renato

Non si tratta di avere le competenze, è che il gioco non vale la candela, Intel mantiene i prezzi al livello ottimale per mantenere in vita AMD, per non essere accusata di monopolio, e scoraggiare ulteriori ingressi nel mercato dei processori x86.

SL7Z4

AMD è già tornata...
E non è finita.
E meno male

SL7Z4

Da una parte hai ragione ma dall'altra le sta anche bene... prendere in giro la gente con prodotti sempre uguali e sovrapprezzati non è giusto

JeanJack

Da una parte AMD, dall'altra Samsung...brutto periodo per Intel...

icos

Probabilmente e' piu' conveniente chiudere un progetto che correggerlo, in realta' cosi grosse ogni passo falso bruci milioni in un niente. Mi viene in mente il caso di MS con i Lumia/WinPhone: un tentativo dopo l'altro di raddrizzare il tiro ma alla fine non e' servito, se avessero chiuso tutto subito magari avrebbero risparmiato molte risorse da investire in un nuovo progetto. Chiaro che parlare col senno del poi e' facile, magari Intel ha fatto le sue valutazioni in questo caso.

Dajant

Non ti preoccupare che AMD sta tornando.

BuBy

e fosse interessata potrebbe avere le licenze ma non credo che in samsung abbiano le competenze per sviluppare una cpu competitiva da 0,

andrea55

Oltre a questo riceve le royalities per l'utilizzo dei suoi processi a 14nm da parte di GloFo per la produzione di Cpu e Gpu Amd

Patroclo Grecia

Magari, almeno si inizierebbe a vedere nuovamente una bella concorrenza a beneficio dell'utente

SL7Z4

Immaginate cosa potrebbe succedere se Samsung avesse le licenze x86...
Un macello

Maurizio Mugelli

tira come volume ma a livello costi/ricavi e' decisamente inferiore dei mercati a cui e' abituata intel.

GianlucaA

Il settore PC va. Ma una società che vuole essere prima nel mondo del silicio non può trascurare il settore che tira di più in questo momento

Porco Zio

E già .... speravo nel binomio Intel asus e invece ...

GianlucaA

L'unico modo per correggere il tiro purtroppo è inventarsi un architettura completamente nuova. Probabilmente ci stanno lavorando su ma è tutt'altro che semplice. Dagli anni 90 in poi si son viste solo due architetture di successo nel mondo consumer: x86 e Arm.

Maurizio Mugelli

e' il motivo per cui nel 2015 si e' trovata con 30 miliardi di buco in bilancio e l'anno dopo ha cancellato tutto il settore mobile.
la cosa strana e' che sembra neppure gli interessi di correggere il tiro, preferiscono continuare a tagliare i settori che non vanno (vedi l'obliterazione di tutte le linee IoT del mese scorso) piuttosto che correggere gli errori.

JoeMacMillan

O forse è solo quello mobile che va troppo, forse ha sbagliato a tirarsene fuori autoescludendosi

maxfkt

Stessa fine di Microsoft, il settore pc e tablet non va

GianlucaA

È indubbio che il mondo mobile porti numeri irraggiungibili da un settore PC.
Personalmente vedo Intel troppo vincolata a x86. Sta approciando il mondo mobile (un po' come Microsoft) come se gli smartphone fossero semplicemente dei computer più piccoli. Quando non è assolutamente così

Recensione Galaxy S8/S8+ dopo 2 mesi: tanti miglioramenti ma non è tutto perfetto

Confronto Fotografico tra 7 smartphone: Galaxy S8 il più votato | Risultati sondaggio

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

Galaxy S6 trasformato un Galaxy S8: "SI PUO' FARE!" | #modding