Galaxy S3 Wireless Charging Kit disponibile soltanto a Settembre

09 Maggio 2012 34


E' stata una delle novità più interessanti durante la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S3, il Wireless Charging Kit o più semplicemente la tanto attesa basetta di ricarica disponibile come accessorio acquistabile separatamente per ricaricare lo smartphone senza l'utilizzo di cavi. Purtroppo il kit non sarà disponibile prima del prossimo Settembre, ovvero quattro mesi dopo la sua commercializzazione.

La conferma arriva da parte di un rivenditore inglese, MobileFun, contattato da Samsung per modificare la disponibilità dell'accessorio senza però spiegare il motivo.

Assente anche durante la presentazione londinese, non è stato possibile effettuare test per verificare il comportamento di ricarica della batteria, mentre altri rivenditori si stanno già rivolgendo ad altri produttori di accessori per la ricarica wireless in modo da implementare la compatibilità con il nuovo Galaxy S3 e rendere comunque disponibile almeno un prodotto simile, ma ovviamente non originale.

via

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 464 euro oppure da Amazon a 514 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
StefanoValota

bene sono contento che la pensi cosi... xche capisco che che abbiamo abbiamo punti di vista diversi ed è giusto che ognuno esprime la propria idea...poi + i termini sono moderati e + costruttiva è la discussione saluti ;)

marcoforli

Non potrei mai avercela con te, si scherza siano in un blog , solo che visto che di solito ci attacchiamo mi sembrava strano che qualcuno ci definisse amici, poi scusa se ti ho offeso , io scherzo di certo non litigo per queste cose :)

StefanoValota

marcoforli infatti non devi difendere me ma devi difendere la questione riguardante la ricarica induttiva che sia io che te sappiano ma l'intelligentone NamelessX non sa e parla a vanvera , poi x quanto riguarda noi due a me proprio non me ne frega niente non mi lego al dito niente... semplicemente tu rispondi a me offendendomi e io ti rispondo di conseguenza... ma se tu avessi parlato dell'induzione prima di me( o un qualunque altro argomento) ti avrei appoggiato senza problemi xche dici una cosa giusta...poi se te ce l'hai con me e te la vuoi legare auguri libero di fare quello che vuoi ma non so cosa ci guadagni....

StefanoValota

NamelessX punto 1) il ricarica wireless può avvenire tramite diversi principi e quella ad induzione devi appoggiare il terminale PUNTO... se non le sai queste cose o non accetti la verità da chi te la dice , come io , matteventu o marcoforli arrangiati resta nell'ignoranza...poi quando lo compri ne riparliamo... poi ti chiederai.. ma xche non mi funziona la ricarica a 2 metri di distanza ?? il manuale dice di si...
punto 2) non ho specificato la fonte! ho semplicemente detto che "DA WIKI O QUALUNQUE MANUALE DI ELETTRONICA" quindi non ho citato una frase presa dalla fabbrica di biscotti...ma da chi produce batterie da anni quindi un'azienda famosa ed esperta nel settore... quindi piantala con ste buffonate...
punto 3) la foto che avrai visto probabilmente le mostra distanti xche mostra le onde wireless x far capire alla gente con dei simboli il loro funzionamento... ma se c'è scritto che è INDUTTIVA , il terminale ce lo appoggi sopra PUNTO....
punto 4) queste cose IO le studiavo in elettronica, 6 tu l'IGNORANTE che non sa le cose e vuole pretendere di saperle...

NamelessX

La foto la puoi trovare sul sito androidworld(.)it sull'articolo ricarica wireless per galaxy s3 (non l'ultimo ma il penultimo)che non linko per ovvie ragioni..
Le figure di merda con voi si sprecano..c'è quello che difende l'amichetto e poi se ne vergogna e cancella...c'è quello che per darsi un tono pubblica della roba presa da un sito di pile stilo e la spaccia per roba di wikipedia sperando che nessuno controlli (x poi sparire e non rispondere più una volta che glielo si fa notare) e poi ci sei tu che sei il migliore e addirittura posti l'estratto di wikipedia dove c'è proprio scritto che non è necessrio il contatto diretto dandomi ragione in modo definitivo...ahahahahahahahaha
E io che speravo solo che il caricabatterie avesse una minima di raggio d'azione...mai avrei pensato di trovare persone così divertenti!! Ahahahahahaahahahah

matteventu

Finiscila pure di sperare inutilmente, quella del Galaxy SIII è semplice ricarica wireless ad INDUZIONE.

Scordati un qualsiasi raggio d'azione, anche di 10cm.

Il telefono dovrà stare APPOGGIATO sulla basetta. Non hai mai usato il telefono appoggiato sul tavolo? Ecco, la stessa cosa la puoi fare con la basetta, mica prendi la scossa eh...

Ecco, da Wikipedia: "I caricabatterie a induzione utilizzano l'
induzione elettromagnetica per caricare le batterie. Una stazione di caricamento
manda energia elettromagnetica attraverso un accoppiamento induttivo a
un dispositivo elettrico
che conserva l'energia nelle batterie. Questo accade senza bisogno di
contatto metallico tra il caricabatterie e la batteria. Si usa
comunemente con gli spazzolini
elettrici ed altri dispositivi usati in bagno. Poiché non ci sono
contatti elettrici aperti, non c'è il rischio di prendere la scossa."

Inoltre, sto ancora aspettando le immagini di questo fantomatico manuale di istruzioni che mostrano il Galaxy SIII in "ricarica volante" ahahahhh :D

Per finire, a me sembra che sia tu qui a fare figure di m***a, ti abbiamo smontato più volte, finiscila pure ora ;)

marcoforli

Ho tolto la parte di Stefano perchè poi mi è venuto in mente che non ho motivo di difenderlo e non è un mio amico anzi

NamelessX

Ajahahah...sembra che ti abbiano insultato la fidanzata!! leggi i post sopra invece che solo l'ultimao e capirai che la mia è una speranza ,non una certezza e se ne ho dette 4 al tuo adorato stefano è stato solo perché fa il professorone spacciando le pubblicità dell energizer per voci enciclopediche.
E ora veniamo a te professorone n°2: anche un bambino di 3 anni ormai sa cosa vuol dire wireless...il concetto di "ricarica wireless" è invece un po' meno noto ma lo ha esposto bene il tuo amichetto (possibilità di ricaricare via etere con raggio d'azione che attualmente si attesta intorno ai 5 metri).
Smettetela di fare gli arroganti e i professori che poi quando ci si decide a rispondervi fate le figure di m...

Edit: puoi anche cambiare il messaggio che hai mandato all'inizio facendo finta di non difendere il tuo amichetto stefano ma io e te sappiamo la verità :) (e io ho anche la mail di notifica di gmail a provarlo...eheheh)

marcoforli

Un po di link, proprio una novità si si si
http://www.tvtech.it/video/505...
http://www.tomshw.it/news.php?...
http://www.tomshw.it/cont/news...
http://www.dday.it/redazione/5...
Si parla sempre d'induzione, ma almeno sai cosa significa????

marcoforli

wireless significa esattamente senza fili e non per aria come dici tu, il dispositivo ha la ricarica induttiva punto che può funzionare (male) anche se non proprio appoggiata, l'ho provato con il mouse della apple che vendono il caricatore wirless da anni, ma sinceramente è comodo solo perchè tieni carico il caricatore e puoi salvarti quando sei fuori e hai finito le batterie, esisteva la carica wireless anche per i vecchi telefoni tra cui l'iphone 3g, ovviamente aumentando lo spessore (faceva pena), mamma mia mi sembri come quelli che credevano al video del iphone 5, fidati non vai in giro con il telefono che si ricarica stai pure tranquillo e non lo tieni neanche in mano vicino al comodino mentre carica, inutile che te la prendi perchè hai scritto una gran minch...
Parli senza neppure sapere cosa significa wireless, per wireless si può intendere il bluetooth, il wifi, l'infrarossi, e pure le cariche induttive , semplicemente perchè non necessitano di cavi di conseguenza ecco spiegato il significato della parola senzafili (in inglese wireless)
Per esempio il powermat (che ti ho postato il linck in un altro post)

"Abbiamo provato per alcuni giorni Powermat, la base di ricarica senza fili, che permette di ricaricare il proprio iPhone, il proprio BlackBerry o la console di gioco portatile semplicemente appoggiandoli sulla base. La tecnologia dell'induzione sui cellulari è il primo passo: presto arriveranno anche laptop e tavoli con base di ricarica integrata"

Lorenzo Ferriolo

Il suo fuzionamento è molto semplice: sfrutta la tecnologia della induzione.

NamelessX

Almeno il telefono collegato al cavetto lo posso usare...se deve stare appoggiato per ricaricarsi risulta inutilizzabile in quei momenti..no?
Continuo a sperare in un raggio d'azione...altrimenti se lo possono tenere..non lo comprerò sicuramente solo per non rovinare il connettore (un ano di gs2 e due anni abbondanti di gs1 ed il connettore di entrambi non ha nessun problema) o per non avere un filo come dici tu (perchè tanto c'è quello della basetta che resta anche lui li a penzoloni).
Come già detto continuo a sperare nella ricarica wireless..

matteventu

Caxxate.

E non è assolutamente vero che "tanto varrebbe collegarlo al caricabatterie", dato che il caricabatterie ha un cavo, che poi resta li a penzoloni, ed ha un connettore, che a furia di entrare ed uscire rischia di rovinare l'ingresso nel device.

Poi mi spieghi che senso avrebbe la "piastra" di quella forma se non ci devi appoggiare il cellulare, e perchè tutte le immagini lo mostrano appoggiato?

Se fosse stata vera ricarica wireless e contactless sarebbe stata sbandierata ai 4 venti, in quanto sarebbero stati i primi a mostrare una cosa simile. Ma così non è.

Si tratta di semplice induzione.

NamelessX

Punto 1) quella del GS3 si chiama ricarica wireless e non ricarica induttiva
Punto 2) hai perso tutta la tua credibilità nel momento in cui hai spacciato una spiegazione pubblicitaria delle batterie energizer (http://www.energizer-inductive... ecco qui il link da cui hai preso la definizione) per una descrizione di wikipedia (che peraltro stranamente non ha nemmeno un voce "ricarica induttiva").
Punto 3) mi fido più della fotina del manuale Samsung in cui si vede il telefono in carica staccato dalla dock che delle dichiarazioni di uno che fa il professorone citando un sito di batterie stilo (e spacciandolo per altro).
Bye bye

StefanoValota

mi dispiace ma non è cosi, la ricarica è induttiva e ti cito la frase che lo specifica bene da wiki o qualunque manuale di elettronica: "
La ricarica a induzione è un tipo di alimentazione che si ha quando due dispositivi, uno studiato per inviare l'alimentazione e l'altro progettato per riceverla, si toccano e l’energia viene trasferita fra di loro " quindi la piattaforma e il dispositivo devono toccarsi... la VERA ricarica wireless è in fase di sperimentazione xche emette onde troppo potenti e la ricarica è lenta... e quel prototipo funziona fino ad una distanza di 5 metri il che è buono come inizio...

Antonio_lovy

Figliamo adesso che siamo ancora in tempo...

steek

cavolo..per il prezzo pensavo fosse "di serie" in ogni GS III venduto :/

NamelessX

Ci sono delle immagini sul manuale del gs3 che mostrano chiaramente che la base ha un raggio d'azione e non devi appoggiarci su il telefono..ora non so di quanto sia sto raggio ma se fosse come dici tu tanto varrebbe collegarlo al carica batterie...

matteventu

No, non è a contatto ;)

Ma ovviamente non è neanche "wifi" come qualcuno qui sopra dice ahahhh

matteventu

Ma che raggio d'azione???

Il telefono dovrà restare appoggiato alla basetta.

matteventu

Ma figurati ahahahh la vera ricarica senza fili ed in movimento non esiste ancora... questo coso è tipo il TouchStone Dock del TouchPad e dei Pre.

Yuri Torredimare

Ahaha ma che ricarica wifi, non fatevi fregare dal wifi, non è che vi connettete alla rete del caricabatteria e il telefono per magia si ricarica! Semplicemente ha dei connettori sulla cover posteriore che quando appoggiati sul kit. fanno contatto e ricaricano il telefono, quindi se volete usare questo kit di ricarica dite addio alle cover protettive.

Avery

no, xke c'è bisogno di un hardware apposito (che S2 non ha) che vada a collegarsi alla batteria x ricaricarla senza il connettore del caricabatt.

FrancescoCurci

Certo che...
-router wireless di casa
-connessione 3G sul cellulare
-router wireless dei vicini
-kit per la ricarica wireless...
Di questo passo diventiamo sterili in una settimana!

Savvatore

Spero che magari funzioni a 50 cm di distanza, anche se penso che è induttivo quindi massimo a qualche cm di distanza, quindi è praticamente inutile.... Staremo a vedere

gerry

la basetta la attacchi alla corrente probabilmente, e questa ricaricherà in wifi il telefono anche se sta in giro per casa.

Matteo

esistono comunque già da parecchio tempo dei dispositivi hardware che consentono la ricarica senza fili di smarphone e altri dispositivi :)
magari sarà compatibile con gs2 grazie a qualche dongle aggiuntivo!

'Alessandro Foff

E' una esclusiva hardware non software.. no il GS II non può averlo.

stuck_788

non credo che qualcuno piangera' per questo ritardo...

NamelessX

penso che abbia un raggio d'azione..altrimenti ha effettivamente poco senso..più grande il raggio d'azione maggiore l'utilità.

lars_rosenberg

se devi comunque mettere il telefono in una basetta non mi sembra così utile...

carlo.maione

Non so perché ma da ignorante, sapere che qualcosa si ricarica via etere nello stesso luogo dove mi trovo io non mi entusiamo più di tanto.....

Matteo

ma questo tipo di tecnologia di ricarica wireless sarà disponibile anche per galaxy s2?

'Alessandro Foff

volevo segnalarvi che adesso anche su Groupon si trova il 16 GB a 580€ ;)

Samsung Galaxy S10 (3.400mAh): live batteria concluso alle 22:29

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Samsung Galaxy Note 9, riprova dopo 7 mesi: Android Pie lo migliora ancora

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...