Gear 2 con Exynos 3250 e Gear Fit con Cortex-M4: ecco i processori dei nuovi indossabili Samsung

09 Aprile 2014 15


Se vi state chiedendo che tipo di processori siano stati utilizzati da Samsung per i nuovi indossabili della serie Gear, ecco che nelle ultime ore sono emersi in rete i dettagli tecnici che svelano le CPU utilizzate. Non immaginatevi ovvamente soluzioni ultra potenti ma si tratta comunque di hardware in grado di soddisfare le richieste di una Ui realizzata per smartwatch.

In particolare il Samsung Gear 2, il modello di punta al momento commercializzato dal produttore Coreano, monta la soluzione proprietaria Exynos 3250 un chip dual-core con frequenza pari a 1GHz. Si tratta ovviamente di una CPU proprietaria che migliora le prestazioni del precedente modello che ha un processore Dual Core analogo ma da 800MHz. Grazie a Tizen che richiede meno energia, il nuovo Gear 2 può avere un clock maggiore senza andare ad inficiare l'autonomia.

Per quanto riguarda invece il Gear Fit, troviamo un processore realizzato dalla ST-Microelectronics e identificato con il numero modello STM32F439. Si tratta dell'inedita soluzione Cortex-M4 con un clock che potrebbe apparire ridicolo: 180MHz. Un hardware che però deve muovere un sistema molto particolare, ovvero basato su RTOS | Samsung Gear Fit: il sistema operativo è RTOS e non Tizen o Android | che oltre ad essere leggerissimo, ha un consumo energetico molto scarso.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Poker

Aggiornamento che a quanto ne so non è ancora uscito..

M9quattro

Se non ricordo male nella recensione Andrea aveva detto che dopo un aggiornamento era possibile avere il layout anche in verticale!

LoGan

con l'ultimo aggiornamento di sistema la UI si può ruotare in verticale

angisbregolius

L'immagine di apertura è di un prototipo del Fit? noto con piacere l'interfaccia ruotata (secondo me indispensabile) e vorrei saperne di più.

iNicc0lo

si anche io opto per la seconda infatti ho sistemato entrambi dicendo basato su Rtos :)

ginopilotino

ti prego sono per la campagna contro l'utilizzo del verbo "castrare" ormai abusato che suona veramente male IMHO! (quando poi ci sono termini come underclock et similia)

Comunque penso che ciò che tu hai detto abbia senso.

losteagle17

Giusto per chiarire un punto che viene spesso riportato come inesatto in vari Blog, il primo GEAR NON monta una CPU single core, ma un Exynos 4212, dual core che opera con frequenze da 200Mhz-1,6Ghz, opportunamente castrato nella ROM stock per operare al boot in modalità single-core alla frequenza massima di 800Mhz. E' infatti sufficiente installare un kernel modificato come il Triangulum (XDA) o una ROM come la NULL per poter liberare la piena potenza del processore dual-core, con conseguente aumento dei consumi, ovviamente ....
Il 3250 usato nel Gear 2 ho ragione di credere si tratti di un modello meno potente, anche se allo stato attuale non si riesce a recuperare i datasheet originali per confermarlo.

Corrado

Niccolò, ho letto quell'articolo ma la mia opinione è che ci sono due possibilità:

- il sistema operativo di tipo RTOS viene chiamato da Samsung proprio RTOS (un pò come chiamare la marca di un automobile come "Automobile", capisci che è poco idoneo come nome!)
- è un refuso di giornalismo/traduzione.

Io, sinceramente, sono più per la seconda! Chissà se poi alla fine Samsung deciderà di chiamarlo così proprio perchè tutti ormai lo chiamano RTOS...

iNicc0lo

dall'articolo linkato relativo a Rtos:

Il nuovo braccialetto con display curvo di Samsung non è basato ne su Tizen ne su Android ma su un altro sistema operativo che si chiama RTOS, letteralmente Real Time Operative System.

Sinceramente non conosco bene RTOS ma non credo che Samsung abbia dato un nome diverso al sistema ... Fit è basato su un sistema di tipo Rtos è più corretto sicuramente - corretto.

Corrado

esatto!!! Secondo me la frase era "Galaxy Gear Fit, with an RTOS Operative System"
tradotta/maleinterpretata con "il sistema operativo del Gear Fit è il
RTOS" quando semplicemente la traduzione corretta era "il sistema
operativo del Gear Fit è un RTOS"

Maurizio Mugelli

il problema e' che tutti i produttori di os rtos mettono il termine "RTOS" predomninante nel nome, tipo threadx RTOS, neutrino RTOS, ti-RTOS.
chi non conosce bene il termine pensa che RTOS sia il nome specifico del prodotto, non quello generico della famiglia.

Corrado

http://it.wikipedia.org/wiki/S...

Corrado

PS: nonostante non ami molto Wikipedia, per chi vuole lì è spiegato cosa sia un RTOS in maniera abbastanza comprensibile!

Corrado

Comunque RTOS (secondo me e sottolineo secondo me) non è il nome del sistema operativo, in quanto RTOS è una caratteristica del sistema operativo che vuol semplicemente indicare un real time operative system, ovvero un sistema operativo semplice la cui risposta ad un determinato ingresso avviene entro un definito intervallo temporale... sono dell'opinione che ci sia stato un refuso nella prima traduzione ed eccola là che tutti lo chiamano così...

Maurizio Mugelli

con l'm4 e' quasi obbligatorio il rtos (o una versione di linux modifcata per il realtime) dopotutto.

Samsung Galaxy S9/S9+ con Android Pie e One UI: beta disponibile al download | Video

Samsung Infinity Flex Display: ecco il prototipo dello smartphone pieghevole

Samsung Galaxy A7 2018: live batteria (3300mAh) | Fine ore 22:55

Samsung Galaxy A7 2018: fascia media alla riscossa | Anteprima