Recensione Samsung DeX su Galaxy Note 8: la trasformazione di Android | Video

29 Agosto 2017 745

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sarà regalata a tutti coloro che preordineranno il Galaxy Note 8 entro il 14 settembre. Parliamo di Samsung DeX, basetta multimediale che abbiamo già visto con la presentazione della serie Galaxy S8 ma che adesso migliora ancora grazie ad due novità: 6GB di RAM e piccoli aggiustamenti software.


Come detto Samsung DeX non è altro che una base nella quale appoggiare il Galaxy Note 8 per ampliarne in modo significativo le potenzialità. DeX ha infatti le seguenti caratteristiche:

  • Ricarica lo smartphone tramite USB-C
  • Ha una piccola ventola per smaltire eventuale calore
  • Ha una uscita HDMI
  • Ha un'uscite Type-C per la corrente
  • Ha 2 porte USB
  • Ha una porta LAN

Un set di porte che permette di connettere praticamente qualunque cosa allo smartphone. Tastiere, mouse, dispositivi Wireless, monitor, stampanti, chiavette usb e altro ancora sarà collegabile alla DeX e permetterà di trasformare il Note 8 in una vera e propria postazione da lavoro fissa.

COSA CAMBIA RISPETTO A GALAXY S8

Sebbene la DeX sia sempre la stessa presentata ad inizio anno con la serie S, Note 8 vanta ben 6GB di RAM e questa caratteristica permette di sfruttare in modo migliore le potenzialità di Android e dell'interfaccia desktop sviluppata da Samsung. Appena si attiva la modalità DeX, ci si accorge subito del lavoro eccellente fatto dall'azienda. Non solo l'interfaccia Desktop è familiare, simile a quella di Windows e controllabile in modo intuitivo con mouse e tastiera, ma la barra inferiore con tutti i collegamenti sono stati pensati in modo praticamente perfetto.

Con DeX infatti non perderete nessuna funzionalità di Note 8, dalla più semplice alla più complessa, tutto sarà accessibile tramite mouse. Notifiche, Quick Settings, personalizzazioni, messaggi, chiamate, indicazioni a schermo, applicazioni, connettività e via dicendo sarà tutto ottimizzato per uso desktop.


Sebbene il sistema sia ovviamente basato su Android, è davvero interessante notare come Samsung abbia sfruttato al massimo l'ecosistema Google personalizzandolo e permettendone l'utilizzo in multifinestra.

Vedere 5/10 applicazioni aperte contemporaneamente su un 34 pollici 21:9, passare da un programma all'altro, da un documento ad un foglio di lavoro Excel, poter condividere, modificare e aprire file di ogni genere, avere accesso alla rete aziendale o ancora, collegare chiavette USB e altro è possibile.

Nota: nel video mostro la modifica dei documenti Word ed Excel. Tale modifica è possibile in modalità smartphone gratuitamente ma passando a DeX è necessario avere l'account Office 365 dato che si superano le dimensioni di display consentite da MS per uso gratuito.


Ma non solo, l'immediatezza con cui tutto si muove, la velocità di esecuzione, apertura e spostamento delle finestre/programmi e la gestione del multitasking sorprende talmente tanto da non credere di avere davanti un sistema operativo Android. Il lavoro di Samsung è stato davvero eccellente e in questi mesi (dall'uscita di S8), sono stati fatti diversi miglioramenti che oggi permettono davvero di poter usare Note 8 come unico strumento di lavoro.

La velocità di utilizzo è paragonabile a quella di un computer di fascia medio bassa, un i3 con disco SSD e 4GB di RAM come esempio concreto. La differenza è che, oltre ad avere una potenza grafica maggiore, a disposizione si hanno tutti i propri file, programmi, appunti, documenti e contenuti senza doverli passare dallo smartphone al PC.

Sebbene il cloud e la sincronizzazione degli elementi sia ormai una realtà diffusa, la comodità di non avere due configurazioni diverse è indubbia.

Ovviamente DeX non è la soluzione per tutti e non è sicuramente la soluzione definitiva. Personalmente ritengo DeX un'interessantissima prova di forza di Samsung, il sistema Android più evoluto e flessibile disponibile ad oggi e superiore anche all'interazione Google sui ChromeBook con Play Store.

Note 8 e DeX potrebbero essere perfetti per rappresentanti, manager o lavoratori che stanno tutto il giorno fuori ufficio, dai clienti e che utilizzano lo smartphone per comunicare e gestire il proprio lavoro nel 90% del tempo e che una volta tornati in ufficio, possono avere tutto su uno schermo e interfaccia più grande senza cambiare prodotto.


I limiti attuali di DeX sono pochi e prevalentemente dovuti alle applicazioni che non sono compatibili. Sebbene la maggior parte dei programmi permetta di essere utilizzato in finestra, alcune app non vanno a schermo intero (Netflix ad esempio), limitando spesso le potenzialità multimediali del prodotto. I giochi per esempio, sono difficili da gestire e molti neanche si installano.

Android è infatti ancora all'inizio di questa rivoluzione Freeform e Samsung non solo ha anticipato i tempi di almeno un anno, ma lo ha fatto in modo ineccepibile considerando lo stato attuale della piattaforma Google in questo senso. Dunque non resta che attendere ulteriori compatibilità e magari sperare nella possibilità di collegare un pad esterno per trasformare il Note 8 in una consolle giochi (cosa possibile ma in modalità DeX molti titoli non si avviano proprio).

Rimane il fatto che DeX con Note 8 è davvero piacevole da utilizzare e magari a qualcuno potrà essere utile non limitandosi ad un "qualcosa in più" da utilizzare nella casa vacanze.

Nota: durante tutto il video è stato usato un programma di registrazione schermo a 60fps che va ad appesantire notevolmente la CPU offrendo prestazioni leggermente inferiori rispetto alla DeX in uso normale.

Samsung Galaxy Note 8 è disponibile su a 499 euro.
(aggiornamento del 20 settembre 2018, ore 18:31)

745

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuliano

Come si fa a mettere i preferiti nella rubrica su note8?

simone

dove la posso trovare la tastiera che hai presentato per il note 8

Fabrizio Mangatia

si

filippo

Anche io sono in attesa! l'ho comprato quando era ancora una kickstarter! Però sembra che giri solo sentio sul superbook e non la dex!

floc

penso sia proprio come dici. Del resto parliamoci chiaro, in questo modo loro vendono un dispositivo in meno, poi immagino che il risparmio nel creare il dock tablet evidentemente non è nemmeno così elevato da poter proporre il prodotto a un prezzo concorrenziale.

cristian fabbri

prima di loro ci aveva pensato motorola con l'atrix e il lapdock che all'epoca (oltre al sensore fingerprint), ormai 6/7 anni fa era comunque piu' avanti di questo dex in quanto una volta connesso il telefono alla lapdock avevi un pc vero e proprio con un distro linux (ai tempi si potevano installare anche versioni diverse di linux rispetto a quella che motorola dava) e dove ci potevi installare, con tutti i limiti del caso, tutti i software desktop che volevi mentre il telefono rimaneva comunque attivo in una finestra e potevi continuare ad usarlo.
Adesso che l'hardware e 100 volte piu' potente e la ram non e' piu' un problema mi fa strano pensare che nessuno abbia piu' voluto sperimentare una cosa del genere.

Silverio Iodice

ma funziona con un adattatore per vga-hdmi?

Fabrizio Gentile

I primi Superbook sono in spedizione ad Ottobre... Sono in attesa, perchè il preordine è possibile solo per USA - Canada - Messico, ma appena partono gli ordini veri e propri sarà mio.

.wizard.

Pienamente d'accordo con te.

floc

sì purtroppo erano geniali ma implementati malissimo, oltre al fatto che all'epoca la convergenza era mal vista. Io mi immagino un padfone samsung con un s8 che si trasforma in tablet 9/10" e al quale puoi attaccare una tastiera... Definitivo. Probabilmente però ci rimetterebbero i produttori, non potrebbe costare troppo, e venderebbero un tablet in meno.

.wizard.

Erano gli asus padphone vero? che figata me li ricordo...tanto geniale come idea quanto fatta male purtroppo XD

.wizard.

Questo DeX potrebbe veramente sostituire un pc fisso per uso consumer classico (web video etc...). Samsung+Google potrebbero realizzare cio che Microsoft ha provato (fallendo) col progetto Continuum XD

floc

ecco. Ora fate un DEex a forma di notebook, o di tablet convertibile, e avete fatto tombola. Come i vecchi asus, che per l'epoca erano troppo avanti e troppo acerbi.

Domenico Pezzella

Con l'app dex max è possibile ampliare a tutto schermo anche quelle app che non sono compatibili per l'intero schermo esempio Netflix.

IlNonno

appunto , fa ridere vero?

Giampaolo Turgito

grafica? rendering? ah bello..:-P

noncicredo

Pessima qualità del video quando inquadra lo schermo. Peccato, perchè Nic è sempre un piacere ascoltarlo.

NM

in praticamente tutti gli hotel c'è già una televisione

simone

magari non lo e' .. pero' sarebbe quanto meno una possibilità per chi vuole provare.. e magari un po' di concorrenza nella produzione di queste basette ne farebbe uscire sempre di migliori (come ogni altra cosa ovviamente)
una buona idea era quella specie di portatile (superbook mi pare) di kickstarter che onestamente non so che fine abbia fatto.. ma almeno era un tentativo..
ora come ora ti do ragione.. per risparmiare il trasporto di un portatile di devi portare dietro comunque una borsa con la basetta dex..

Francesco Giacometti

STRUMENTO N.1 PER GLI AGENTI DI COMMERCIO ! PECCATO SAMSUNG NON REGALI DEX IN PREORDINE A CHI VUOLE FARE FATTURA !!! UNA COSA ALQUANTO IRRITANTE :(

Shimoto

Lo hanno bannato, come dimostrato dai fatti, io non parlo a sproposito.
Figurati che tu davi pure gli upvote a quell'undicenne...pensa come rodevi dentro.

Bad Mad Lad™

Sarebbe una vera rivoluzione.

simone

lasciando l'aspetto del "guarda fico il mio telefono che spara sulla tv tutte le app" a parte ...
DEX cerca di intercettare (e di creare l'esigenza) di una nicchia ristretta di persone e per questo motivo ad oggi solo samsung ha una proposta in vendita..
tra l'altro questa possibilità c'era gia' in piccolo con il note 2 (e altri dispositivi) quando con un cavo mhl si collegava al televisore.. l'inevitabile oppressione data dal filo ha dato la via a miracast e chromecast ed mhl e' scomparso (o quasi insieme a slimport) per poi tornare ora con dex (nato dalle ceneri di continuum)
finché non c'e' esigenza non c'e' mercato e senza mercato non c'e' niente (o c'e' molto poco).. speriamo che in futuro ci sia un unico supporto tipo dex che permetta di ospitare tutti gli smartphone non solo 2 samsung.

Mikel

Dex è una figata, brava samsung!!

micersoft

come tastiera ti invito a provare la Tri-Fold Aluminum Bluetooth Backlit Portable Keyboard | iclever

Bad Mad Lad™

Sì ma in molte recensioni si sente dire che con Dex non sarà più necessario portarsi dietro il computer in vacanza. Dubito che in hotel mettano a disposizione i componenti sopra citati.

IlNonno

e poi lo colleghiamo al dominio microsoft, sviluppiamo tutti i programmi (cad , ambienti di sviluppo, grafica , gestionali, rendering, driver per stampanti ed oggetto vari ecc) per Android buttando alle ortiche ciò che fa funzionare il mondo da 30 anni.

con microsoft leader negli ambienti di programmazione

Bad Mad Lad™

Questo è ovvio (infatti è ciò che vuole fare anche un mio collega e ci sta)
Mi riferivo a quello che ho sentito in varie recensioni, in cui dicevano che "non serve portarsi dietro il computer ma basta Dex".

Luca Bresciani

il futuro non è mettere Windows nei telefoni ma Android nei computers.

Luca Bresciani

In ogni ufficio ci sarà tutto tranne il "telefono", che porteremo in tasca.

Simone

Esatto! Tutti guardano al marchio impresso sulle plastiche, ma nessuno va a vedere quante tecnologie sono concesse in licenza da Microsoft a Samsung e le collaborazioni strategiche.

Microsoft fondamentalmente non vende hardware, ma servizi.
L'hardware è solo reference design o un modo per favorire i servizi.

Vincenzo D'Errico

dex può sostituire una posizione desktop a casa/ufficio già montata in cui manca solo il telefono, si evita di prendere un computer di bassa fascia ed hai i vantaggi dei dati già "interscambiabili".... una specie di all in one hahhaha poi considera magari qualcuno che sta facendo delle operazioni importanti con il telefono lo mette sotto carico e procede dalla postazione dex

GianTT

Ci sono ambiti in cui potrebbe essere una soluzione adoperata, ad esempio per chi ha un ufficio ed una forte esigenza di mobilità e condivisione immediata e senza problemi dei dati.
Pensate ad una postazione fissa in una sala riunioni che permetta al manager di turno di utilizzare il proprio Note 8 per la trasmissione di PPT, video o report Excel, o un'aula per corsi aziendali già predisposta così per permettere ai vari docenti interni di trasmettere senza i vari problemi di condivisione schermo, driver o porte che capitano spesso.
O ancora, un medico potrebbe agganciarlo nel suo ufficio per le mail o le comunicazioni con alcuni pazienti, senza problemi di sync tra smartphone e pc quando poi sta fuori.
Ha un grosso potenziale per alcune categorie di utenti, ma deve essere supportata sopratutto a livello aziendale per sfondare.

Ks

Ma il Samsung j5 2016 ha l'amoled con i pixel a diamante?

Bad Mad Lad™

Con Dex non servirà più portarsi in giro il computer portatile. Basterà avere dietro:
- Smartphone
- Samsung Dex
- Tastiera
- Mouse
- Monitor
- Cavo di alimentazione per Dex
- Cavo di alimentazione per monitor
- Cavo HDMI

W la praticità.

filippo faraci

dicono che non scalda, poi 6 giga di ram fanno il loro lavoro

filippo faraci

quello per note 8 per ora costa 169

filippo faraci

lo dice nella recensione video Niccolò

filippo faraci

funziona ma i modalità schermo intero, no, da vedere se la app modificata nei ppi può funzionare, magari la versione modificata tablet, non vedo l'ora che arrivi tutto per fare esperimenti, già dex max è una genialata

Desmond Hume

Non è affatto la stessa cosa

Gaston3-Original®

Dai poverino

IlNonno

ma infatti il dex te lo porti tu e lo usi pure come caricabatteria, per collegarci chiavette usb o la stampante.

è grande come qualunque altra basetta.

Grazie che è più comodo in camera ma li di sicuro non hai monitor e tastiera; naturalmente lo userà solo chi deve fare piccole cose per evitare il pc ed evitare di usare quello dell'hotel (non è bene metterci sopra i tuoi file anche se poi li cancelli).

NEXUS

nella stanza del tuo labergo, lo so che ci sono i busines center ma non è per nulla compodo andare li a lavorare quando lo potresti fare nella tua stanza d'albergo. e poi i il dex lo hanno tuti gli hotel ahahahaha, usi il portatile altro che sta cosa, che al massimo la si può usare a casa

Sagitt

In realtà c'è già via pennete lightning

filippo

Quoto tutto!

Darkat

Io non lavoro eh? Guarda che da come parli si capisce subito chi di noi due non lavora ed è il bimbetto. Non aggiungo altro per non scendere al tuo livello, ti segnalo però e spero lo facciano anche altri visto il tuo linguaggio

IlNonno

samsung ha questa, poi uscirà quella di google quando aggiungerà il supporto al sistema, poi a seguito cloni non originali, poi surface phone ....ultima apple, solo quando è sicura che la cosa avrà successo.

Ognuno dovrà portarsi la sua, difficile che un hotel te la dia...forse giusto una non originale compatibile con tutti gli android.

Ci colleghi chiavette, stampanti ecc, comodissimo non dover appoggiare i tuoi file sui loro pc.

stefano

la ricarica wireless è una innovazione poco costosa da implementare e non ha controindicazioni per chi la usa

in quanti hanno d'avvero bisogno di un pc al bar ?
può essere utile ad una persona che lavora e studia in mobilità, ma a quel punto ha avuto bisogno del pc all'università o a lavoro o ovunque è andato e quindi il pc se lo è portato perchè in realtà questo dex è paragonabile ad un fisso e non ad un portatile

in albergo è difficile che ci si mette a lavorare alla scrivania, ammesso che il televisore sia posizionato in prossimità della scrivania, chi lo fa è perchè ha da fare sessioni di lavoro più pesanti, e quindi con ogni probabilità avrà bisogno di un pc abbastanza potente, magari con una scheda video

poi ripeto, le prestazioni reali sono tutte da verificare, non è che i pc sono inutili scatole, i processori potenti richiedono di essere raffreddati, le schede video richiedono spazio
su lunghe sessioni di lavoro io dubito seriamente che i cellulari potranno mai essere paragonabili ad un pc

Alessandro

Mah, è sempre soggettivo l'utilizzo . . Negli hotel si trova quasi sempre una tv con attacco hdmi, basta avere in mouse e tastiera bluetooth e con la dex sei a posto

IlNonno

ma quale stanza? parlo del business center

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video

Samsung Galaxy Note 9 ufficiale: caratteristiche, prezzo e disponibilità | Video e Unboxing

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video