Samsung Bixby pronto a sbarcare su TV, lavatrici ed applicazioni IoT

15 Febbraio 2018 126

Samsung sta pianificando il futuro dell'assistente vocale Bixby, pronto a sbarcare entro i prossimi due anni su TV, lavatrici e molti altri applicativi legati al mondo dell'Internet of Things, dopo essere partito dal segmento smartphone con Galaxy S8, S8 Plus e Note 8.

A partire dal CES 2018, Samsung ha presentato il nuovo frigorifero Family Hub con i controlli vocali di Bixby inclusi, e secondo quanto riportato dalla testata coreana BusinessKorea, a marzo sarà presentato in USA un televisore con funzioni vocali integrate fornite da Bixby, mentre in primavera arriveranno anche le prime lavatrici con Bixby incluso.

La gestione delle funzionalità smart tramite riconoscimento della voce permetteranno, ad esempio, di ridurre l'utilizzo del telecomando per trovare più facilmente i canali TV preferiti, oppure consigliare ai consumatori la quantità di detersivo da utilizzare in base ai lavaggi scelti più frequentemente, nel caso di lavatrici o lavastoviglie.


Accelerando il processo di adozione del proprio assistente vocale nel segmento degli elettrodomestici, Samsung prevede di aumentare notevolmente il livello di AI, in modo da competere ad armi pari entro due anni, con i suoi diretti concorrenti, quali Google Assistant o Amazon Alexa.

Più i consumatori utilizzeranno Bixby, maggiore sarà il suo apprendimento, traendo e memorizzando le informazioni necessarie dalle abitudini sui consumi e sul linguaggio impiegato per impartire comandi. L'obiettivo del colosso sud coreano è quello di creare un vero e proprio ecosistema proprietario entro il 2020, migliorando le performance nell'elaborazione del linguaggio naturale ed aumentarne la diffusione in altri mercati.

(aggiornamento del 21 settembre 2018, ore 08:11)

126

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
centrale

Bixby è uscito un anno fa è falso, è stato annunciato il 20 Marzo, e se vogliamo essere precisi l'assistente vocale è attivo dal 1 Maggio. Quindi poco meno di un anno. Samsung Italia non ha MAI, e ripeto ,NON HA MAI divulgato che nei Galaxy S8 ci sarebbe stato l'assistente vocale, tanto meno già in italiano.

Quindi parlare di inganno è solo diffamazione, perché non è vero.

Nessuno ha poi detto che l'inglese sia la soluzione definitiva per noi, tant'è che hanno specificato che prossimamente arriverà anche in italiano. Ripeto, PROSSIMAMENTE ARRIVA IN ITALIANO. Andate a leggere le info sul sito riguardo Galaxy S8 e il comunicato stampa del 18/09/2017.

Gli unici paesi che non hanno avuto Bixby in inglese erano l'India che lo ha avuto esattamente 1 mese dopo sempre in inglese e la Cina che lo ha ricevuto il 30 Novembre e successivamente anche in coreano e inglese.

Michael Dallera

Prossimamente???? Ma se Bixby è uscito un anno fa... cioè, mi hanno pubblicizzato il Samsung S8 come perfetto anche grazie a Bixby e fa a tempo ad uscire l'S9 che Bixby in italiano ancora non c'è.

Cioè, è assurdo. Io Bixby lo uso comunque, parlando bene in inglese, ma è comunque castrato in quanto l'uso mio dell'inglese non è comunque paragonabile ad un madrelingua e in ogni caso la mancanza di supporto alla lingua italiana pregiudica per esempio la comprensione dei nomi dei contatti in rubrica.

Io non prenderò piú nulla della Samsung (e ne sono utente da dieci anni!) finché non si danno una regolata e non la smettono di ingannare la gente. È un anno che gli utenti di galaxy S8 aspettano Bixby in italiano. In un anno hanno aggiornato Bixby 3/4 volte e non sono stati capaci di aggiungere nulla. Anzi. Per alcuni paesi nel mondo pare che l'uso di Bixby sia precluso a priori, anche in inglese.

Federico

Compito delle aziende non è fare pedagogia o difendere Alti Ideali; le aziende devono vendere, fidelizzare quanto più possibile la propria clientela, offrire prodotti in grado di farla ulteriormente aumentare e generare utili.
Tu citi costantemente Google quasi fosse un esempio di libertà, ma la realtà è che Google è l'azienda che meglio incarna questi principi.

csharpino

Ma io sto dicendo il contrario... Se tutti gli altri adottano Google questo io lo vedo come un plus sui prodotti degli altri perchè mi danno più liberta di scelta rispetto a Samsung che mi costringe a usare solo il suo ecosistema. La cosa migliore che può fare samsung infatti è quella di adottare tutti e 2 i sistemi e poi far scegliere all'utente quale attivare in base alle proprie esigenze, ma capisco anche che questo va contro il loro scopo di farti acquistare solo i loro prodotti. E' un po come l'eterna guerra tra IoS e Android.. Apple ha il suo ecosistema e punta a farti entrare li dentro con tutto, Android è più permissivo e ti permette di avere oggetti di marche e con sistemi differenti...

Antsm90

No dai, alla fine come os è ottimo (leggermente sotto a web os, che però ha meno app, e sicuramente sopra a quel pachiderma di Android TV), poi a parte vvvvid ha praticamente tutto, persino Amazon Video in 4K HDR10+ e Infinity 4K

utente

Poi quando pronunci il comando si attivano tutti contemporaneamente :).
Al frigo si può chiedere "ho l'insalata?" per non interrompere il processo di atrofizzazione dei muscoli.

Solaris

Ma che schifezza. Sto coso farà la fine di Bada, e se lo meriterà. Sta a vedere...

comatrix

Oh basta la, Bixby 2.0 e parla solo inglese, ma guarda che innovazione, cioè all'85% della popolazione serve praticamente a nulla e dopo un anno di sviluppo...

Mstr.M

Ti consiglierei l'applicazione BxActions per assegnare a quel tasto altre funzioni più utili

Darkat

Se Samsung riesce a portare Bixby su tutti i suoi elettrodomesti ha già sbaragliato tutta la concorrenza degli assistenti virtuali in pratica, perché un conto è comprare una cassa audio con assistente incluso e un altro è averlo in tutti gli elettrodomestici di uso comune, lavatrici, frigoriferi, televisori, impianto audio, impianto luci e tutto coordinato da un unico hub, è una bella differenza

Antsm90

Nativamente no, in ambito mobile veniva utilizzato un Application Compatibility Layer apposito che rendeva le app Android compatibili con Tizen, ma era una sorta di Wine per Linux, per i televisori fortunatamente questo layer non è presente (dico fortunatamente perchè altrimenti potevamo scordarci app native)

Vincenzo

sono dei dispositivi sempre in ascolto e puoi dare gli stessi comandi che puoi dare al telefono più altri comandi con la differenza che il frigo ad esempio sta sempre in cucina, il telefono ad esempio non ce l'hai sempre con te può anche capitare che devi caricarlo e lo lasci da un altra parte, il frigo non è che va 'comprato' perché ha bixi ma da oggi in poi avrà ANCHE bixi, è un di più, mentre cucini : bixi cambia canale, bixi imposta le luci al 100% con scena concentrazione, bixi ricordami di comprare il latte, dimmi la scadenza del latte ecc ecc.....tu dirai che può farlo anche il telefono, certo, ma il frigo sta li! e ormai i prossimi dispositivi saranno così quindi il telefono è superfluo per certe cose

Solaris

Speriamo bene. Magari iniziamo ad usarlo, almeno

Solaris

Ma Tizen non doveva essere compatibile con le app Android? Mi ricordo male io?

Antsm90

Io continuo a sperare in quel rumor uscito a fine 2017 in cui si diceva che dopo l'app per PS4 avrebbero immediatamente iniziato a lavorare all'app per Tizen OS

centrale

Dal 18 Settembre che lo hanno annunciato, tra 10 giorni c'è un evento ufficiale, aspettiamo che dicano qualcosa, no?

Solaris

Sono d'accordisismo. Più che per le TV, specialmente per il settore auto.

Solaris

Si vabbè, si diceva anche mesi e mesi fa. Intanto il mio S8 ha st'appendice inutile e non posso manco toglierla

Ungarus

L'introduzione di tutti questi "assistenti" può sembrare un tentativo di compensare l'abbassamento del q.i medio mondiale..o a contribuirne..

Solaris

Beccato, centrato ed affondato

Solaris

Quell'utente li è fuori discussione. Dagli una clava e stabbene così.
In questo topic la discussione interessante era sulle strategie.
Walled Garden vs standard condiviso ed aperto. Possibilmente senza pregiudizi sulle due.
Il tutto era partito da Bixby che non solo sta ad eoni indietro rispetto agli altri assistenti concorrenti, ma che è anche ricamato su un ecosistema che si sta chiudendo sempre di più.
Imho sarà un autogol alla lunga per Samsung, ma almeno sono carrozzati. In fondo, il modello mela piace un po' a tutti.

Gabriel #JeSuisPatatoso

ok, ma se la TV la prendi ora non ha senso basare il tutto su funzionalità e funzionamenti che ancora non ci sono

RedRobin8

Scusami se ho inteso male ma secondo me ti sfugge il fatto che tutti i dispositivi fanno capo ad un'unica Ai. Se hai la google home (che ho) in camera da letto come fai a gestire il clima se sei in soggiorno? Te ne servirebbe una in ogni stanza. Questo è quello che fa Bixby. Sono fondamentalmente tutti microfoni. Puoi essere in qualsiasi stanza e comandare qualunque cosa. Non so se mi sono spiegato.

Federico

Esatto, ma guarda che tu stai dicendo esattamente quello che io scrivo: non conta un cavolo su quale tecnologia ci si stia basando ma il numero di differenti dispositivi adatti a fornire all'utente una interfaccia uniforme.
Samsung è l'azienda che meglio di ogni altra è in grado di fare questo e di conseguenza i suoi prodotti dotati di Bixby saranno percepiti come i migliori.
Che poi lo siano davvero a livello tecnico è del tutto irrilevante perchè conta solo la percezione da parte della clientela

Federico

Ma abbiamo detto che l'utente consumer non sa niente di tecnologia e dei dettagli implementativi, no? sei stato tu il primo a farlo (correttamente) presenta.
L'utente consumer non vede tutta questa roba, non gli interessa niente di Android e di Tizen.
L'utente consumer vede una interfaccia, una serie di comandi uniformi e lo stesso assistente vocale sul televisore, sul telefono, sulla lavatrice, sul condizionatore d'aria e pure sul frigorifero.

Antsm90

Fammi indovinare, anche te senti la mancanza di un'app VVVID

Solaris

Questo è verissimo. Ho esempi di questo proprio in casa :D

Solaris

Anche per il normale Android che tutti conosciamo sui telefonini non è che è nato perfetto subito. Manco Roma è stata costruita in un giorno.

Solaris

Il momento che ti servirà un app particolare rimpiangerai di non aver comprato un tizen. Per me si chiama VVVvid, per altri magari è un altra app. Come anche per tanti altri ancora basta la dotazione di serie eh.
Per bixby, magari l'utente meno anglofono di te avrebbe preferito un assistente italiano, come quello di google.
Insomma basta un solo esempio per rompere la logica del walled garden.
Ancora, Android anche si sta espandendo in altri ambito, come l'automobile. E tutti questi ambiti sono o saranno legati all'assistente vocale. Insomma, l'argomento di quale sia meglio tra una strategia accentratrice ed una decentrata e distribuita è lapalissiano.

csharpino

Non stiamo parlando della tecnologia che vi è dietro... se io chiedo all'assistente vocale di accendere il forno a 200° o spegnere la luce o mettere canale 5 sulla tv non conta con che tecnologia questo interpreta il comando o con quale sistema lo esegue.. Conta solo che lo faccia.
L'assistente è una interfaccia tra uomo e macchina esattamente come il telecomando della tv o il mouse del Pc quindi l'uniformità non sta nella tecnologia ma nel modo di utilizzo di quella tecnologia, saranno caxxi di chi la deve implementare farlo a me interessa che lo faccia. E nota che io non sto valutando quale dei 2 assistenti è il migliore (non potrei neanche volendo non avendoli a disposizione entrambi), parto dal presupposto che il funzionamento sia equivalente, poi certo se uno dei 2 non capisce mai quello che gli chiedo è un altro discorso...

Federico

Già... scommetto che non ci avevano pensato

Delicatessen

secondo me si metteranno a parlare tra di loro...
ormai ogni cosa che esce ha una sorta di assistente "smart",
quando chiameremo l'assistente ci risponderanno in coro...

Delicatessen

e' proprio quello che secondo me non ha senso, ci ritroviamo ad avere nella stessa stanza una quantità di assistenti vocali,
secondo me la strada giusta è un assistente vocale tipo il google mini, e da li comando tutto, luci, musica elettrodomestici,
altrimenti quando esce una versione un po' più evoluta dell'assistente? devo cambiare lampadine, elettrodomestici e tutto?

Antsm90

In questo caso Samsung perde ancora più alla grande dato che i suoi dispositivi con Bixby supportano solo 3 lingue

centrale

Prossimamente arriverà in italiano, non fate sempre le stesse battute stupide.

RedRobin8

Sbaglio o qualche gg fa un fan della mela dichiarava che Bixby e tizen fossero prodotti abbandonati?

Fetta

Sì infatti è proprio quello l'obiettivo.. Dal frigo tu puoi dire Bixby spegni le luci del soggiorno, ma per farlo Bixby deve essere su tutti.. Guarda i video del CES, é il principio che dici tu

RedRobin8

In effetti Bixby sarà così...parli col frigo per accendere il clima in camera ad esempio.

Federico

"Quando si parla di interazione tra diverse cose/oggetti la soluzione migliore è sempre quella di uno standard aperto (o pseudo aperto) uguale per tutti."

Il punto focale è questo: la tecnologia è uniforme fra tutti i dispositivi in mio possesso?
Se lo è, e quindi richiede che l'utente apprenda un unico metodo di utilizzo, allora lo è; in caso contrario non si tratta di una buona tecnologia.
I dettagli tecnici, come giustamente dici in apertura, non riguardano l'utente consumer.
Samsung è l'azienda che più di ogni altra sarà in grado di fornire tecnologia uniforme per ogni possibile tipo di impiego, dunque la tecnologia Samsung sarà migliore di tutte le altre

momentarybliss

ho capito ma qui si parla di frigoriferi

Delicatessen

secondo me, parere personalissimo, l'errore è quello di mettere un assistente "smart" in qualsiasi cosa,
secondo me invece il senso dovrebbe essere l'opposto, ovvero un solo assistente, collegato a N dispositivi, in grado di gestirli tutti, che siano lampadine, frigo, lavatrice o tv

csharpino

Partiamo dal presupposto che l'utente non dovrebbe neanche sapere a che tipo di assistente vocale sta parlando perchè la filosofia stessa di un assistente è quella di far interagire l'utente con lui nel modo più naturale possibile. Detto questo supponendo il livello di usabilità/intelligenza uguale per i 2 assistenti l'unica vera differenza la fa l'ecosistema che puoi comandare tramite l'assistente. Nel caso di Samsung sei legato a filo doppio a lei per tutto mentre nel caso di Google hai tra le scelte tutti quelli che lo supportano e lo supporteranno in futuro. Sinceramente per quanto mi piacciano i prodotti Samsung io preferisco poter comunque scegliere. Quando si parla di interazione tra diverse cose/oggetti la soluzione migliore è sempre quella di uno standard aperto (o pseudo aperto) uguale per tutti.

Federico

Ma che c'entra? l'articolo parla dei dispositivi fisici basati su Bixby e non di Bixby.

Antsm90

Bixby è un software, per cui anche per i competitor devi valutare solo il software, che poi serva anche dell'hardware per farlo girare è un altro conto, ma in quel caso Samsung perde su tutti i fronti dato che, ad esempio, Google Assistant gira su un numero di prodotti estremamente maggiore (che pagano le royalties a Google, permettendogli di guadagnare senza tutti i costi ed i rischi legati alla produzione, come invece avviene per Samsung)

an-cic

noooooooooo, come farò a dormire questa notte?

Federico

Sei in ignore list

an-cic

quindi che mi hai risposto a fare?

Federico

Lui mi ha chiesto una cosa ed io gli ho risposto... liberissimo di intervenire, e liberissimo io di non parlare con te.

Addio

Antsm90

Te scherzi ma ho paura che davvero la cosa possa influenzare negativamente le nuove generazioni (per nuove intendo tra decenni quando tutto sarà controllato tramite riconoscimento vocale), se uno è abituato a dare ordini alle cose per ottenere ciò che vuole, come si comporterà davanti ad un lavoratore in carne ed ossa? Lo tratterà come persona o inconsciamente lo vedrà come uno dei tanti oggetti che gli danno un servizio? (fermo restando che già ora per alcuni è così...)

an-cic

allora mandagli un messaggio privato... questa è una discussione pubblica

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video

Samsung Galaxy Note 9 ufficiale: caratteristiche, prezzo e disponibilità | Video e Unboxing

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video