Samsung Galaxy S9 Plus: come scatta foto e registra video | Focus

08 Marzo 2018 308

Sto provando il nuovo Galaxy S9 Plus di Samsung dal giorno successivo alla presentazione che si è tenuta lo scorso 25 Febbraio a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress. Tra poche ore, alle 14:00 per l'esattezza, sarà "on line" la recensione completa ma, come consuetudine, ecco anche l'immancabile approfondimento sul comparto fotografico, divenuto ormai un appuntamento fisso per i device che proviamo su HDblog.

Rispetto alla generazione precedente, Samsung ha rinnovato il comparto fotografico nei suoi Galaxy S9. A differenza del modello più piccolo, sulla versione "Plus" è stata scelta una configurazione a due sensori: Il principale è un Super Speed Dual Pixel da 12 megapixel con lente grandangolare.


Il secondo, sempre da 12 megapixel e sempre con stabilizzazione ottica, ha apertura f/2.4 ed una lente teleobiettivo che consente sia una sorta di zoom ottico sia la possibilità di catturare informazioni sulla profondità di campo per ottenere effetti di sfocatura dello sfondo. Ovviamente, vista la possibilità di utilizzare un'apertura f/1.5, la sfocatura dello sfondo può essere ottenuta anche in modo "naturale".

Ho usato il Galaxy S8 Plus per molto tempo ed ho sempre apprezzato la qualità delle foto che è in grado di catturare tanto da ritenerlo come un riferimento per valutare anche la qualità fotografica di altri device.


Tra le nuove funzionalità abbiamo la possibilità di registrare video in 4K a 60fps ed in slow motion a 960fps in risoluzione HD ma è decisamente più interessante la possibilità di variare sul sensore principale da 12 megapixel, l'apertura del diaframma selezionabile tra f/1.5 ed f/2.4, sia in automatico sia in manuale quando utilizziamo la modalità di scatto PRO. In questa modalità possiamo anche salvare il formato RAW, regolare l'ISO tra 50 ed 800, i tempi di apertura, il bilanciamento del bianco e la messa a fuoco, anche relativamente alle zone.

L'effetto bokeh può essere ottenuto anche tramite la fotocamera anteriore che ha un sensore da 8 megapixel con apertura f/1.7 e messa a fuoco automatica.


L'interfaccia utente è stata riorganizzata. Tutte le funzioni disponibili sono visibili sulla parte superiore e possono essere selezionate tramite lo scorrimento del dito verso destra o sinistra. Con uno scorrimento dall'alto verso il basso, o viceversa, possiamo alternare tra fotocamera anteriore e posteriore. Tante anche le impostazioni: oltre alla risoluzione di foto e video, possiamo attivare l'HDR, anche automatico, il controllo vocale ed in pulsante di scatto flottante.


Altra novità, come detto, è il Super Slow Motion a 960fps in risoluzione HD a 720p. L'acquisizione dell'attimo da rallentare può essere fatta in automatico, tramite riconoscimento del movimento, o in manuale (massimo 20 scene), scegliendo il momento giusto durante la registrazione. Una volta acquisita la scena, tramite un editor, possiamo scegliere una musica di sottofondo, realizzare delle GIF animate scegliendo tra tre diversi tipi di loop. La scena rallentata può essere anche impostata come sfondo della schermata di blocco.


Il Galaxy S9 Plus riesce ad effettuare scatti di qualità eccellente in condizioni di luce ottimale con colori molto naturali, un elevato dettaglio ed un'accurata regolazione dell'esposizione anche se non manca qualche leggero artefatto nelle immagini con contrasti più elevati. Molto ampia anche la gamma dinamica ed ho anche trovato abbastanza rapida la messa a fuoco (per la vostra valutazione considerate che il sistema di HDblog comprime le foto a qualità JPEG 90).

Questi scatti li ho realizzati a Londra, in una giornata soleggiata (una vera rarità). Tutte le foto sono state scattate anche con zoom 2X. La quarta foto è stata realizzata in aeroporto, in una zona illuminata con luce artificiale. Per la maggior parte delle foto ho utilizzato impostazione automatiche, il classico "punta e scatta"; funzione che utilizziamo maggiormente. In questo caso la scelta dell'apertura del diaframma viene scelta in modo automatico. In tutte è stata utilizzata un'apertura f/2.4.

La prima foto ha ISO 50 ed un tempo di esposizione di 1/3460s. Nello zoom 2X la ISO scelte è 25 con un tempo di esposizione di 1/2188 s. La ISO sale a 125 nelle foto in interno con tempi di esposizione compresi tra 1/33 ed 1/50 s.

Nella prima foto di questa serie scattate dal finestrino di un aereo ho apprezzato in modo particolare il dettaglio delle gocce d'acqua, davvero molto accurato, cosi come la fedeltà cromatica che ho riscontrato nella seconda.

Immancabile, oggi 8 Marzo, una foto ad una mimosa. Dettaglio davvero elevato e colori molto accurati. Ed AUGURI a tutte le donne.


In condizioni di scarsa illuminazione, grazie alla possibilità di variare l'apertura del diaframma, si riescono ad ottenere degli scatti di ottima qualità con un buon equilibrio tra dettagli e rumore che si mantiene sempre molto basso. Anche in queste condizioni la regolazione dell'esposizione l'ho trovata molto accurata.

Parto nuovamente con tre immagini con e senza zoom. Il livello di dettaglio e notevole (apprezzabile in modo particolare nella seconda foto) e, come è possibile notare, il rumore è davvero minimo. Per tutte è stata scelta l'apertura f/1.5.

Queste, invece, sono delle foto scattate al tramonto e di notte. Anche qui c'è una notevole fedeltà cromatica. Tra le foto scattate nel bellissimo Palau de la Música Catalana di Barcellona, mi ha particolarmente colpito quella alla lanterna, definita e poco rimorsa considerando le condizioni di illuminazione.

Per le prime due foto, l'apertura è f/2.4, f/1.5 per le altre. La terza foto è in modalità PRO. In questo caso ho portato la ISO ad 800 ed il tempo di esposizione è stato di 1/15 s.

Le prossime foto, invece, sono dei "selfie". La prima è fatta tramite la fotocamera posteriore. In questo caso ho utilizzato la funzione "fuoco live", la qualità è molto buona.


Tramite fotocamera anteriore, invece, si riescono ad ottenere dei buoni scatti, con una separazione del soggetto definita anche se, in alcune circostanze, osservando le immagini più nel dettaglio, si possono notare degli artefatti più o meno evidenti sui contorni.


Immancabili un po' di foto al cibo. Ecco cinque foto, molto colorate, che permettono di apprezzare colori e dettagli.

Veniamo, infine, ai video che possono avere una risoluzione massima 4K a 60fps, in questo caso abbiamo un limite di 5 minuti a video. Tramite impostazioni possiamo scegliere di utilizzare il formato HEVC ad efficienza elevata che consente di risparmiare spazio ma si possono avere problemi di compatibilità quando li condividiamo.


La qualità dei video si mantiene sempre molto elevata con colori brillanti, messa a fuoco rapida e un'accurata regolazione dell'esposizione. Buona, ma non ottima, la stabilizzazione che non è disponibile in risoluzione UHD a 60fps ed 1:1. Lo slow motion ha una buona qualità a patto di trovarsi in ambienti molto illuminati. La messa a fuoco automatica è sicuramente un valore aggiunto per la fotocamera anteriore che riesce a registrare video ad una risoluzione massima UHD a 30fps.

CONCLUSIONI

In conclusione, il Galaxy S9 Plus conferma quanto di buono era stato già fatto sul Galaxy S8 Plus migliorandosi ulteriormente. La qualità delle foto è davvero notevole e, sia chi ama il classico punta e scatta, che chi cerca qualcosa di un po' più particolare, utilizzando le regolazioni PRO troverà sicuramente molta soddisfazione dagli scatti ottenuti in qualsiasi condizione di illuminazione.

Dopo questo "focus" sul comparto fotografico, quindi, non resta che darvi appuntamento alle ore 14:00 con la recensione completa in cui ho analizzato anche tutte le altre caratteristiche di questo nuovo Galaxy S9 Plus di Samsung.

Samsung Galaxy S9 Plus è disponibile su a 571 euro.
(aggiornamento del 16 ottobre 2018, ore 20:01)

308

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elio De Angelis

come si fà ad avere l'effetto bokeh? L'ho appena acquistato e non mi è chiara la procedura

Ten. Colombo

Huawei p20 pro

Frà

top

iclaudio

belle foto non c'è che dire

Tiwi

niente male

The King

Vedi di €@ci@rmi il €ul0

Pistacchio

Testa di €@zzo intanto lo vai a dire a tua sorella, io non ti ho offeso, se non sai commentare senza offendere non commentare affatto i miei messaggi.

pietro

Queste erano le condizioni di scatto ;) https://uploads.disquscdn.c...

pietro

Ahahahah

The King

Sarà fatto, lo metto di fianco all tua testa di €@zzo...

Pistacchio

Mettici anche il tuo cervello nello scaffale

tommaso

no, lavoro nella distribuzione

dicolamiasisi

ahahah...ma sei un giornalista?

tommaso

purtroppo non si possono rivelare info sensibili prima della data di lancio ufficiale,ma a livello di fotocamera e schermo sarà bellissimo!

Antonio Monaco (@cinquetacche)

dicolamiasisi

come è fatto?

Andre Milano ( Pippo IV)

Falso nobile? Ahahah

tommaso

esiste eccome, l'ho visto al MWC nella dark room di LG my friend! vedrai a giugno! ;)

dicolamiasisi

il G7 non esiste...su dai

The King

S9 e già nelle mie mani ed e già stato testato. Non parlo mai a vanvera. Ho TUTTI i top di gamma. Opinioni personali si ma le mie sono veritiere.....
https://uploads.disquscdn.c...

tommaso

detto da un falso nobile non fa testo...

tommaso

intendo il G7 che ho già visto, ed è bellissimo!!!

Ten. Colombo

Si può risolvere con un più utile sensore grandangolare, perché io fino 5X non saprei di che farmene di uno zoom, non saprei quando utilizzarlo, la grandangolo offre spunti creativi e funzionali molto più grandi

Ruppolo

Ma solo perchè ci sono s8 e note8 a prezzi più interessanti, non perchè il prodotto non vada bene. Poi chi critica esprimendo una opinione personale su dati di fatti matematici è solo uno stupido.

dicolamiasisi

peccato per la cam frontale del v30

Andre Milano ( Pippo IV)

Ah beh ci credo, SE per quanto bello è davvero piccolo. Io non riuscirei mai ad utilizzarlo

Zhuravlyk

Ho venduto l'S8 per la scarsa autonomia, sono rimasto qualche tempo con il muletto A3/7 poi ingolosito da quello di mia moglie ho comprato un 8 Plus che ho quasi subito rivenduto (è davvero grosso e scomodo

Andre Milano ( Pippo IV)

Vero, però non avendo più la seconda SIM Wind non me ne farei un granché

Ikaro

L'effetto sfocatura in una macchina "normale" è dato dallo spazio tra le lenti, qui non c'è fisicamente spazio che sia 2.4 o 1.5...per dire una macchina fotografica per sfociare non serve neanche che arrivi a quelle aperture...

Davide Mancino

Non va bene chiunque lo faccia, non per nulla ho un v30, l'unico che offra qualcosa di diverso con la grandangolare. L'innovazione non hanno più idea di cosa sia, ed è un male per tutto il mercato.

Zhuravlyk

A me attira molto il dual sim...

delpinsky

Io sono sempre per i sensori più grandi. Sai quanto rumore in meno avremmo e quanta luce in più. Purtroppo però non avremmo più telefoni sottiletta, che piacciono tanto ad alcuni. Io qualche millimetro lo sacrificherei volentieri alla causa, anche perché aiuterebbe nello stesso tempo ad avere più spazio per una batteria più capiente. Una volta partita una moda...poi tutti dietro :(

The King

Si il flop dei flop

Andrew Ferraioli

ci vorrà molto tempo prima che scenderà ulteriormente, Online lo si trova a 490 anche (amazon) nei negozi anche 520 (solo con offerte). Esempio l s7 che è del 2016 si è fermato a 399

Andre Milano ( Pippo IV)

La Swiftkey pur essendo buona l'ho dovuta pensionare qualche anno fa , ogni tanto impazziva . Noto che le cose non sono migliorate quindi

Andre Milano ( Pippo IV)

Naaa visto e provato ieri per un'ora grazie al mio amico commerciante ( me l'ha dato per andare a fare la spesa ) non sono rimasto sorpreso da nulla sinceramente, o meglio , una cosa che mi ha colpito è l'audio , che effettivamente è migliore qualitativamente.

Pistacchio

Come sempre il top dei top.....

Diego Milia

Non sono un esperto in campo fotografico ma secondo voi la seconda fotocamera ha ancora senso dal momento che è possibile averne solo una con apertura focale variabile? Non sarebbe meglio ingrandire il sensore invece di inserire una seconda fotocamera?

Zhuravlyk

Scimmia per il cambio o l’S8+ ti basta al momento?

Vincenzo Basile

Non so perché con la Swiftkey anche se correggo mi ridà l'errore, questo solo su disqus, adesso ho la tastiera google

Andre Milano ( Pippo IV)

Beh si può anche rileggere

Itachi

Bè dipende da cosa si intende per miracoli.

Il punto è che il software,per sua definizione, può solo "cambiare" informazioni già esistenti.

Sensore e lenti si occupano di "creare" informazioni, il software può solo elaborarle.
La quantità di dettagli della foto o la sensibilità alla luce (quindi la capacità di tirare fuori dettagli dalle foto notturne) dipendono esclusivamente dall'hardware.

Per questo dico sempre che in queste recensioni si dovrebbe parlare di poi degli aspetti tecnici delle fotocmsmere,perché la loro qualità dipende da quelli.

Molti per esempio non sanno che gli iPhone usano i sensori più piccoli attualmente presenti su un top di gamma.
Da 1/3 per la precisione,contro quelli da 1/2.5 (mi pare) dei Samsung e persino quello da 1/2.3 de pixel 2.

Quindi è perfettamente normale che poi in notttuna sia quello che si comporta peggio..

Fetta

Anche quello è vero ma molte volte l'elaborazione software fa miracoli, anche perché il 99% delle foto vengono fatte punta e scatta.
Comunque in un'altra comparazione l'iPhone ne esce fortemente ridimensionato

Itachi

Bè ragazzi la verità è che prove e recensioni non servono in molti aspetti della fotografia.

L's9 ha lenti da f/1.5, l'iPhone x da f/1.8.
Il sensore pure è più grande sull's9.

Quindi la fisica del nostro universo vuole proprio che la fotocamera dell's9 raccolga più luce.

In questi casi non c'è tecnolgia che tenga, è pura e incontestabile fisica.

Itachi

A 5x non ci arriverà mai (o comunque non in questo decennio).

Purtroppo i blog di tecnolgia hanno competenze fotografiche pari a 0,quindi non spiegano mai davvero nelle recensioni come funziona quello che usano.

Una cosa che molti non sanno è che la seconda fotocamera (quell 2x) ha un sensore più piccolo della prima.
Questo perché una regola ottica in fotografia vuole una certa distanza tra sensore e lenti a seconda di determinati fattori (dimensione del sensore,focale ecc).

Siccome lo spazio del telefono è quello, e la prima fotocamera viene progettata per avere la massima qualità possibile (e quindi ha il sensore più grande che possono infilarci) nella seconda per far riportare le dimensioni sono costretti a usare un sensore più piccolo (perché richiede più spazio a causa della focale più alta).

Su iPhone X (non so se venga fatto anche qui) il telefono è programmato persino per disabilitare la seconda fotocamera in condizioni troppo estreme per evitare che si noti la differenza qualitativa (in quel caso viene semplicemente fatto uno zoom digitale,e l'utente non se ne accorge).

Insomma, un 5x non è fattibile perché richiederebbe l'uso di un sensore talmente piccolo da risultare inutilizzabile.
Ammesso poi che sia possibile farcela entrare solo diminuendo il sensore.

Vincenzo Basile

Si correttore della tastiera e marche delle birre non vanno d'accordissimo

Edoardo Giuffrida

e con poca luce scende il dettaglio, meglio un buon dettaglio di sera che un eccessivo dettaglio di giorno

Edoardo Giuffrida

quanto duralo slow motion, in sec (20 scene che unità di misura è)?

Darkat

Ovviamente non le valuto sui display dei telefoni

Darkat

Beh ma c'era la luce XD almeno intorno a te mi sembra, io ero quasi al buio.
Comunque molto bella

Samsung Galaxy A7 2018: fascia media alla riscossa | Anteprima

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video

Samsung Galaxy Note 9 ufficiale: caratteristiche, prezzo e disponibilità | Video e Unboxing

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi