Samsung Galaxy M2 con Exynos 7885 passa su Geekbench e AnTuTu

21 Novembre 2018 8

Aggiornamento

Samsung Galaxy M2 è stato avvistato anche su AnTuTu, dove è stato possibile rilevare un altro dettaglio della scheda tecnica del nuovo smartphone entry level della casa coreana.

Parliamo della risoluzione display, pari a 2340 x 1080 pixel, quindi in formato FullHD+ con un rapporto 19,5:9. Questo dettaglio potrebbe suggerire la presenza di uno dei nuovi display con notch che abbiamo avuto modo di conoscere durante la SDC 2018, visto che le attuali soluzioni con Infinity Display utilizzano un rapporto 18,5:9.

Articolo originale

Samsung si prepara a lanciare una nuova serie di smartphone di fascia bassa, nota al momento come Galaxy M. Il primo appartenente a questa famiglia di prodotti dovrebbe essere Galaxy M2, un dispositivo che potrebbe rivelarsi molto più interessante del previsto, stando a quanto emerso dal suo primo passaggio sulla piattaforma Geekbench.

Questo avvistamento, infatti, ci permette di scoprire che il cuore di Galaxy M2 è mosso da un SoC Exynos 7885, una buona proposta di fascia media che Samsung ha scelto di includere su tutte le ultime versioni dei suoi smartphone della serie A - compreso il recente Galaxy A7 - e che quindi diventa ancor più interessante se si considera che M2 andrà a posizionarsi su una fascia di prezzo ancor più bassa.


La tabella ci conferma anche la presenza di 3GB di memoria RAM, ai quali dovrebbero affiancarsi 32GB di memoria interna, anche se alcuni rumor suggeriscono l'esistenza di una più interessante variante 4/64GB; al momento è però impossibile confermare questo dettaglio.

La serie M sembra quindi essere in grado di offrire un netto salto prestazionale rispetto a quanto proposto dalla serie J - ovvero quella che dovrebbe andare a sostituire - visto che assistiamo al debutto di un SoC con CPU octa core anche su questa fascia di mercato. Precedentemente, infatti, Samsung era presente sulla fascia bassa con i suoi Exynos 7570 quad core, mentre ora troviamo un chip dotato di 2 core Cortex A73, 6 Cortex-A53 GPU Mali-G71 e processo produttivo a 14 nm. Davvero niente male per un entry level.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Tigershopit a 890 euro oppure da ePrice a 1,055 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tito73

Sì parlava di serie vecchie di anni ormai!

Tito73

Che battuta di M!

Girolamo A.

Ecco, sarà proprio un telefono di M.

Shane Falco

quello monterà exynos 9610 o snapdragon 710

l.nice

Io aspetto il successore dell'A8 2018

csharpino

Ma se la serie M sostituirà la J alla fine avrai solo un serie entry level (M) una media (A) e 3 Top (S-Note-F) con obbiettivi di mercato totalmente diversi..
Non vedo dove sia il problema...

daniele

Proabilmente non per il mercato europeo

The_Th

ne sentivamo proprio il bisogno di una nuova serie di galaxy...
A/J/M/S/F/Note con 26 modelli uguali per ogni serie...(escluse S e note, per fortuna)

Samsung Galaxy S9/S9+ con Android Pie e One UI: beta disponibile al download | Video

Samsung Infinity Flex Display: ecco il prototipo dello smartphone pieghevole

Samsung Galaxy A7 2018: live batteria (3300mAh) | Fine ore 22:55

Samsung Galaxy A7 2018: fascia media alla riscossa | Anteprima