Samsung: la ricarica wireless condivisa alle fermate degli autobus di Singapore

09 Aprile 2019 36

Samsung ha recentemente stretto una partnership con JCDecaux, multinazionale specializzata nel settore dell'arredo urbano pubblicitario, per trasformare dieci fermate degli autobus più trafficate di Singapore in Wireless PowerSharing Station, ovvero in stazioni di ricarica wireless per i dispositivi mobile.

L'operazione è chiaramente rivolta a pubblicizzare la funzione Wireless PowerSharing introdotta dalla casa sud coreana con i nuovi Galaxy S10. I pendolari possono quindi appoggiare il proprio smartphone Galaxy S10, S10e o S10+ sul pannello che pubblicizza la ricarica condivisa per ottenere autonomia aggiuntiva, facendo attenzione a mantenerlo in posizione sospesa e non farlo cadere a terra.

Samsung Wireless PowerSharing Stations

Il direttore marketing di JCDecaux Singapore Isaline Duminil ha riferito di essere assolutamente favorevole a soluzioni di questo tipo, dimostrando come si possa essere creativi attraverso l'innovazione tecnologica. Un modo nuovo di sfruttare il marketing globale, fornendo una comunicazione diretta con la clientela in modo da far capire le potenzialità della nuova gamma di smartphone Galaxy S10.

Più notizie
Più notizie
Più notizie
(aggiornamento del 18 settembre 2019, ore 18:21)

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bad Mad Lad™

Io ho la basetta in ufficio, quella di Samsung che lo tiene in verticale, e ci ho messo una ventolina da computer a fianco. Soluzione non molto elegante ma che comunque funziona, al contrario della ventola integrata nella basetta che non serve praticamente a nulla.

ESATTO.
Gli i Lagsung fan gioiscono come capre, sì sono giá fatti incul4re con lo smartphone in Exynos, poi vogliono la batteria fusa per cambiare samsung, ogni 6 mesi 1000€.

Si prendono gli scarti di produzione.
Tempo 6 mesi e va' in discarica.

Loro hanno Exynos... Che consuma come il tuo nick.

Bravo iTrushsamsungboy!

matteventu

Giuro, a me il Pixel 3 quando lo ricarico in wireless (ovvero il 99% delle volte, a casa e a lavoro) non si é mai scaldato più di quanto si scaldci con il suo caricatore cablato.

Depas

Pensa chi ci crede davvero

Imartinis

Fingere? Io pensavo fossero veramente dei Galaxy S10 giganti quelli

Depas

Fingere la carica condivisa per scopi pubblicitari quando quella è una basetta qi ma in verticale

Alessandro

cose che servono all'utilizzatore /// cose che servono per vendere.... troppo sbilanciati verso la seconda ultimamente. PS. per esperienza diretta. Ho una basetta di ricarica wireless, ogni volta che la uso il telefono (qualsiasi e di qualsiasi marca) diventa una piastra a induzione per cucinare le uova.

Satanello

Che cavolata..oltretutto presentata male da hdblog..è ovvio che è una pura e semplice operazione di marketing e nessuna utilità sociale

Vittorio599gtb
momentarybliss

Ok, ma così è inutile

Jam

Tipo airpower? Ah ops...

Dario Lampa

Una vera comodità una ricarica wireless statica, poi magari aumenteranno le capacità delle batterie e smetteranno con queste boiate....

centrale

Si chiama pubblicità

KenZen

Dicevi così anche per AirPower... invece ci hai rimesso 1000 (ehm.. 100) euro. :D
Saluti

ghost

Era una battuta se fai caso molte funzioni che google attiva solo per l'america hanno come titolo "assistente google da oggi permette di ..... Non in Italia "

BLERY

Intanto ti asciughi le ascelle

tommaso

ma che modo di fare marketing è?

PUTinV2

vai a singapore e scoprirlo sulla tua pelle D:

Callea

Ma è un pesce d'aprile a scoppio ritardato?

Marco Revello

Secondo la mia modesta opinione, hanno evitato di progettata per evitare diventasse un ricettacolo di qualunque schifezza si possa trovare all'aperto

momentarybliss

Ma progettare una piccola sporgenza alla base del pannello dove posare lo smartphone no?

sudo apt-get install humor ®

Ancora più coerente:
Siccome le batterie degli smartphone non durano, generalmente, un cappero a Singapore potete tentare di ricaricarlo alla fermata del bus

centrale

Loro hanno Exynos... prossima volta ci informiamo meglio magari

Aristarco

la prossima volta fatti riprendere :-))))

Aristarco

oddio sto rotolando dalle risate...

Ezio
T. P.

persona a (immaginate una signora anziana): quando passa il 5?
persona b (immaginate un ragazzino): non lo so, sono qui solo per ricaricare il telefono
persona a che se la prende con il fatto che non c'è più la gioventù di una volta!!!

hahahahah

Marco Revello

A meno che la stazione Piola di Milano no sia una delle 10 fermate più trafficate di Singapore, hai fatto 2 volte la stessa figura:
Una tenendo il telefono senza ragione e due facendoci capire che non ti sei neanche sforzato di leggere l'intero titolo della notizia.

Fabio Biffo

Ma uno dovrebbe stare come un mo*a col telefono attaccato al muro? Per caricare 1% in 5 minuti?

Marco Revello

Perché, Singapore è in Italia?

No Beast So Fierce (Max Dembo)

Ho provato alla fermata piola di Milano. Non fatevi fregare, ho fatto la figura dell'idiot4 per nulla, non funziona.

ghost

Per coerenza il titolo dovrebbe essere:
Samsung: la ricarica wireless condivisa alle fermate degli autobus. Non in Italia

ciro

Che sc3menza, devo stare col braccio alzato per quanto tempo per farlo caricare dell'1%?

Samsung Galaxy Note 10 Plus (4.300mAh): live batteria finito alle ore 21

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta

24h con Samsung Galaxy A80: triplo salto rotante | Video

5G in Italia: Samsung Galaxy S10 vs Xiaomi Mi Mix 3 vs LG V50